Giaretta: il punto di San Siro dà morale

Giaretta: il punto di San Siro dà morale

“Il pareggio contro il Milan dà continuità alla striscia positiva alle ultime prestazioni e non dimentichiamoci che è arrivato contro una delle squadre più in forma del campionato”

Commenta per primo!

“Quello conquistato a San Siro è un grandissimo punto, sia perché ti permette di dare continuità alle ultime prestazioni sia perché fatto in casa di una squadra in salute, come il Milan. E’ un punto, dunque, che dà morale, dà fiducia… è anche un “punto e mezzo”, aldilà che potevamo andare in vantaggio così come potevamo andare in svantaggio nel finale”.

“Il cambio di atteggiamento tra il primo e secondo tempo? Sotto di una rete, il Milan doveva rischiare il tutto per tutto e quindi è venuta fuori la forza dei rossoneri. Da un altro punto di vista abbiamo subito il colpo del gol fatto gol subito. Se devo essere sincero, anche io ho avuto qualche brutto pensiero dopo l’1-1, ma la squadra con determinazione e tenacia è riuscita a portare a casa il punto”.

“Armero? Sa benissimo che ha una chance per valorizzarsi, sotto tanti punti di vista. Ora non deve sbagliare nulla, questa è una vetrina importante che gli offriamo. Sono certo che se continua a fare così, non intendo per i gol ma per l’impegno che sta mettendo in allenamento ogni settimana, può togliersi qualche soddisfazione e allungarsi la carriera”.

“Ora ci attende la sfida con il Bologna che può essere l’occasione per ritrovare la vittoria, ma per esperienza dico che è una gara da prendere con le pinze. Ovvio che ci teniamo a vincere e arrivare a 30 punti, ma bisogna giocare con intelligenza, partendo dall’obiettivo di non subire gol”.

Cristiano Giaretta @Mondoudinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy