Tesser: attenzione alle critiche facili sui gol da lontano

Tesser: attenzione alle critiche facili sui gol da lontano

Commenta per primo!

Come si fa ad aggiungere altro a quello che è stato detto su Di Natale? E’ immenso, ma è già stato usato come aggettivo, direi che sta facendo il massimo di quello che un  calciatore può fare e questo dimostra la sua grandezza.

Tra tecnici e giornalisti c’è differenza: da fuori si vedono cose che sembrano facili. Certo serviva un incontrista ad arginare in mezzo sul gol del Chievo, ma a volte non sono errori, si dovrebbe giocare a uomo altrimenti. Se uno fa un errore per disattenzione è una cosa, se uno segna un gol da fuori fa anche parte del gioco, altrimenti tutte le gare finirebbero 0-0 se non ci fossero piccoli errori, leggerezze. Questo è il calcio, 20 centimetri ti castigano, quanti gol a favore avvengono così e nessuno dice nulla? Non fermiamoci a questo, altrimenti si dovrebbe commentare tutto, il gioco è veloce e  a volte ci si fa ingannare da fuori. Un conto  è l’errore per disattenzione marcata, un altro il gol per 20 centimetri di distanza tra chi tira e l’avversario. Se il tiro fosse finito fuori nessuno se ne sarebbe accorto.

Premesso questo a Milano sarà una gran bella partita. Il Milan gioca di rimessa, bisogna fare attenzione a questo, Inzaghi ha sradicato la mentalità e sono forti quando ribaltano l’azione. Inzaghi ha fatto un lavoro importante, non ci saranno campioni, ma alcuni elementi importanti. L’Udinese è quadrata, non ha quella classifica a caso.

Attilio Tesser
©Mondoudinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy