Totò saprà superare sé stesso per vedere dove può arrivare

Totò saprà superare sé stesso per vedere dove può arrivare

Commenta per primo!

Ho celebrato ieri nella ‘Giostra dei gol’ la trasmissione che la Rai manda in tutto il mondo, la gloria del campione più normale mai conosciuto: 200 gol senza divismo, comportamenti tipici di chi sta sul piedistallo e riempito di onorificenze. Ho trovato felicissima l’idea di dedicargli una pagina a  pagamento sui quotidiani nazionali, per dargli quello che i giornali non gli hanno mai dato, uno spazio suo per decantare la sua dedizione al gol, cominciata da ragazzino e portata fino ad oggi, che è l’anticipazione del passo successivo, quando prenderà anche Baggio e lo supererà. Nordhal? E’ abbinato a Totti, ma ha segnato tantissimo anche prima di arrivare in Italia. Comunque non sono quelli i record che cerca Totò, ma vuole andare a caccia di sé stesso per vedere dove può arrivare dopo aver dedicato al calcio la sua vita con semplicità.

Italo Cucci
©Mondoudinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy