Colantuono: sì al turnover, serve freschezza

Colantuono: sì al turnover, serve freschezza

Un iceberg chiamato Roma. E’ quello che attenderà domani l’Udinese allo stadio Olimpico nel primo turno infrasettimanale di questo campionato. Affrontare gli uomini di Rudi Garcia in questo particolare momento della stagione non sarà cosa semplice, ma i quattro risultati utili raccolti nell’ultimo mese tolgono alcune pressioni al team di Stefano Colantuono. Colantuono+Udinese+Calcio+v+Genoa+CFC+Serie+VjMDE2rPc7olMister, affrontare la Roma in questo momento è forse l’impegno più difficile…  Sfide facili non ce ne sono, figuriamoci in casa della Roma. Ma non è la prima volta che affrontiamo gare di questo genere. Che sia il momento di fare turnover? Ci sarà sicuramente del turnover. Abbiamo giocatori arrivati non troppo tempo fa. Adesso i giocatori sono in grado di reggere le partite a distanza ravvicinata, ma abbiamo alcuni elementi che non vorrei sovraccaricare troppo. Dal punto di vista tattico la Roma è una squadra che pressa alto… Dal punto di vista del possesso palla è tra le prime, credo la seconda, ma se lasci giocare è anche peggio. Se giochi troppo alto rischi di lasciargli spazi pericolosi, così come se giochi troppo basso. In generale vorrei dare una bella rinfrescata alla squadra, perchè c’è bisogno di gente che corre. Qual è la ricetta per cercare di portare a casa il risultato? L’importante è non perdere compattezza, altrimenti rischi che finisca in goleada. Servirà la partita perfetta dal punto di vista tattico, dovrai essere pronto a sfruttare qualsiasi occasione. Vorrei che ripetessi una partita sulla falsariga con la Juventus. Di Natale rifiaterà? Inizialmente faremo un po’ di turnover e partirà quindi dalla panchina. Turnover spinto? Ovvio che non ne cambierò undici, non credo che ci sarà molta differenza tra chi giocherà e chi resterà fuori. Felipe e Lodi? Dobbiamo guardare in un’ottica ampia, anche in vista delle prossime gare. Ne parleremo, sono molto combattuto. L’assenza di Salah, il migliore della Roma in questo avvio di stagione, cambia qualcosa per lei oppure no? Direi di no. Garcia può schierare Iago Falque, Iturbe, o anche Florenzi è stato impiegato in quel ruolo e ha risposto positivamente. Chiaro che Salah stava facendo, ma non è che entra un Primavera. Ci sarà poca differenza. Dzeko p Gervinho titolare? Dzeko è la prima punta classica, forte fisicamente, che aiuta molto nel gioco, mentre Gervinho ha caratteristiche diverse, vive di spazi, di inserimenti. In tutti e due i casi sarà una squadra fastidiosa, non è prima in classifica a caso.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy