Finalmente Balic! Applausi per mister Delneri

Finalmente Balic! Applausi per mister Delneri

Il giovane centrocampista croato si è fatto trovare pronto, giocando una buona partita, dimostrando carattere e non sentendo l’emozione della “prima”

Commenta per primo!

Ebbene sì, il tanto sospirato, sognato, incitato, incoraggiato esordio di Balic si è realizzato. In una partita così importante come quella contro l’Atalanta lanciata verso l’Europa e dopo la sonante sconfitta di Bologna, Gigi Delneri dà spazio dal primo minuto al giovane centrocampista croato, dato da molti una meteora, con il morale sotto i tacchi e destinato ad un futuro lontano da Udine. Invece Andrjia Balic si è fatto trovare pronto, giocando una buona partita, dimostrando carattere e non sentendo l’emozione della “prima”, premiato al momento della sostituzione con uno scrosciante applauso del pubblico dello stadio Friuli. Una vera e propria iniezione di fiducia a continuare a far bene, ma soprattutto come segnale di volerlo rivedere in campo ancora.

Ancora una volta però è Stipe Perica a prendersi la scena e a togliere le castagne dal fuoco. Contro l’Atalanta l’Udinese disputa una buona partita, rischiando qualcosa nel primo tempo, nella stessa azione parata di Karnezis su Gomez e salvataggio sulla linea di Adnan ( buona anche la gara dell’iracheno) su ribattuta di Petagna e subendo il gol da calcio d’angolo, dopo una girata di testa del friulano Cristante. Zero pericoli invece nella ripresa, aperta dal gol del pareggio del nuovo gladiatore Stipe, bravo a riprendere la ribattuta di Berisha ed insaccare dopo un primo tentativo su bella palla di De Paul, anche se oggi un po troppo innamorato del pallone. Perica è ormai un idolo del pubblico friulano e il suo continuo mostrare lo stemma dell’Udinese non fa che aumentare il feeling tra giocatore e tifosi, ricordando un po un altro indimenticato gladiatore, Giampiero Pinzi.

La partita scivola verso il giusto pareggio finale, con un’Atalanta particolarmente fallosa ed un arbitraggio fin troppo permissivo. Ottima anche la prova di Jankto. Nel finale Delneri getta in mischia anche Ewandro al posto dell’esausto Perica.

Il futuro è cominciato, Perica, Jankto, Ewandro e finalmente Balic. Bravo Delneri!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy