Il progetto nel cassetto

Il progetto nel cassetto

Ancora una rivoluzione, ancora una ripartenza, con il solo obiettivo di migliorare lo score deludente dello scorso campionato. L’Udinese questa volta ha deciso di puntare sull’esperienza di Stefano Colantuono, dopo aver appoggiato (forse senza troppa convinzione) per un anno Andrea Stramaccioni. IMG_7209Il progetto Stramaccioni non è mai completamente decollato, ma i demeriti sono solo in parte legati al lavoro portato avanti dal tecnico romano. Ci sono altri aspetti che non hanno funzionato e la scelta di cambiare nuovamente mister è stata accolta da molti con estremo scetticismo. Ma, come sempre, sarà il campo a parlare e, sebbene Colantuono non sia giunto in Friuli con un curriculum particolarmente interessante, potrebbe riuscire a trasmettere alla squadra quella grinta e quella concretezza che lo contraddistinguono. Di certo il famoso “progetto”, per un attimo sarà lasciato da parte. Colantuono, infatti, non è di certo il modello di allenatore che da sempre ha in mente l’Udinese. Predilige uno schema di gioco piuttosto “fisso”, dove la fase difensiva la fa da padrone e si è spesso affidato, nelle esperienze pregresse, più ai giocatori già formati, che ai giovani. Non è nemmeno abituato a lavorare con squadre così eterogenee e multietniche come l’Udinese. Ma si sa che la piazza friulana può diventare un trampolino di lancio per tecnici “affamati”. E Colantuono sembra esserlo (lo ha sottolineato lo stesso patron Gianpaolo Pozzo ieri, nel corso della conferenza stampa). Proprio l’ambizione personale può essere la molla che potrebbe far decollare l’ex atalantino. Il primo obiettivo del tecnico romano, infatti, sarà raggiungere quanto prima la salvezza e cancellare quella striscia di sconfitte interne che tanto hanno fatto arrabbiare la proprietà. Su quale squadra però avrà a disposizione rimane un punto interrogativo. Non è tempo di grandi investimenti, per il momento il “progetto” rimane nel cassetto.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy