Udinese, fascisti su Marte!

Udinese, fascisti su Marte!

Dove sono finiti i fascisti? Su Marte, risponderebbe Corradi Guzzanti. Ma qui la politica non c’entra, qui si parla in ‹ slang › calcistico di quei giocatori di fascia che tanto mancano. Un vecchio (e saggio) allenatore solo pochi giorni fa ci diceva che una volta un laterale era valutato dai cross dal fondo che faceva verso il dischetto del rigore, ovvero la situazione più pericolosa per una squadra in difesa. Ebbene, se non ne faceva 10 almeno per partita non era sufficiente. Contate quanti ne fa l’Udinese e capirete se quel vecchio saggio (che Causio conosce e ne conferma la tesi) ha o meno ragione. Che tu giochi con una difesa  quattro o a tre, sono i laterali a fare la differenza. Se proprio vuoi essere più coperto e ordinato punti sul vecchio caro e un po’ stile British 4-4-2, ma a Udine per ora, in attesa di Silva è un po’ difficile proporlo. Poi il brasiliano con Pasquale da un lato, Piris e Widmer dall’altro potrebbero costituire una soluzione allo spinoso problema.

Perché la squadra di Strama gioca, ha grinta, non lo si può negare, ma poi i cross arrivano pr lo più dalla trequarti, eccezion fatta per qualche incursione di Widmer, il migliore a interpretare il ruolo, ma lontano da quello che il vecchio saggio diceva sui ‹ fascisti › .

La coperta, comunque la si metta o vede i laterali arretrati nella difesa  quattro senza il passo per farsi tutta la fascia, con ripercussioni su una mediana tutta quantità e poca qualità, oppure se alzati raramente i meccanismi con le diagonali funzionano.

Intervenire sul mercato? Impossibile a gennaio, il rammarico su Ednilson qualcuno ce l’avrà, ma non è così che si deve ragionare. Il vestito giusto non è tanto il modulo in sé, ma le maniche a questo punto o troppo corte o troppo lunghe.

Poi il resto viene da sé: mancando le basi, la mediana soffre le punte fanno quello che posso, con Di Natale goleador come sempre e Karnezis che salva da gol che sembrano fatti. In mezzo tante, troppe distrazioni e tanta confusione come ha sottolineato anche Pozzo.

I fascisti? Lasciamoli su Marte, ma troviamo almeno laterali che se non faranno 10 cross a gara, ne facciano almeno 5 validi per parte, sarebbe già qualcosa.

©Mondoudinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy