Ultima chiamata per Gabriel

Ultima chiamata per Gabriel

Commenta per primo!

Se c’è un giocatore che ha recitato più di ogni altro il ruolo di “desaparecido” nella passata stagione è Gabriel Silva. Bloccato da un infortunio durante la preparazione estiva e a pochi giorni dall’inizio del campionato, l’esterno brasiliano classe ’91 ha patito lo stop iniziale per l’intera stagione, dando l’impressione di aver smarrito la “verve” dei campionati precedenti. Adesso Gabriel deve dimostrare di esserci, senza “se” e senza “ma”. Gabriel-Silva.jpgDopo due annate piuttosto anonime come quelle appena concluse, l’Udinese ha bisogno di ritrovare brillantezza sul campo e in classifica e ogni singolo giocatore dovrà dimostrare di essere all’altezza della maglia che indossa. Questa operazione “riciclo” messa in atto dalla società – ovvero la valorizzazione del prodotto interno a scapito di qualche acquisto (che comunque dovrebbe arrivare) -, dovrebbe consentire a giocatori come Silva di giocarsi le chance per cominciare la stagione da protagonista. In tal senso il test in programma questa sera al Worthersee Stadion di Klagenfurt contro lo Schalke ’04 (calcio di inizio alle 20) potrebbe rivelarsi un banco di prova interessante per testare la condizione generale del gruppo e dei vari desaparecidos. Dopo una settimana di test fisici e atletici, infatti, da ieri il gruppo bianconero – che ha ritrovato Di Natale, Allan, Widmer e Geijo -, ha cominciato la preparazione vera e propria. Contro i tedeschi, qualificati per l’Europa League, non ci si può attendere grandi prestazioni, ma sarà interessante come Stefano Colantuono proporrà la formazione in campo. E ad attendere i bianconeri in Carinzia ci saranno molti tifosi locali – il calcio italiano non ha perso appeal oltre confine -, ma anche tanti supporters friulani che approfitteranno della vicinanza con  la località austriaca per vedere all’opera la prima Udinese targata Colantuono. D’altronde si chiamano “amichevoli”, ma di fatto sono già test significativi sul percorso che la squadra sta effettuando. La curiosità è davvero molta.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy