Serie A: la moviola della 32ma

Serie A: la moviola della 32ma

A seguire la moviola della 32ma giornata, analizzata dalla Gazzetta dello Sport.

ATALANTA-EMPOLI 2-2
Cervellera di Taranto
C’è un contatto sospetto sul primo gol dell’Empoli: Saponara finisce per scontrarsi con Stendardo, siamo al limite dello sfondamento. Nella ripresa l’arbitro mostra il giallo a Cigarini per una evidente simulazione (non c’è nessun tocco da parte di Zielinski). Regolare il pareggio dell’Atalanta: Denis trova il tempo giusto per liberarsi di Tonelli. Poi negli spogliatoi il fattaccio con il pugno dell’argentino al difensore.
FIORENTINA-CAGLIARI 1-3
Guida di Torre Annunziata
Gara tranquilla per l’arbitro, meno per gli assistenti chiamati a valutazioni non semplici: bene nel primo tempo quando la bandierina resta giù sullo scatto di Cop (che spreca); sbagliato alzarla nella ripresa sull’inserimento di M’Poku partito in posizione regolare.
GENOA-CESENA 3-1
Peruzzo di Schio
Nulla da dire sul rigore assegnato al Genoa: Nica stende Perotti. Regolare il 3-0 dei rossoblù: sempre Nica tiene in gioco Pavoletti. Nel finale espulso Ze Eduardo per un placcaggio su Falque: giudicata chiara occasione da gol anche se siamo vicini al centrocampo, forse un po’ tirata come interpretazione. Allontanato anche Di Carlo per proteste.
LAZIO-CHIEVO 1-1
Tommasi di Bassano del Grappa
Timide proteste della Lazio sul gol del pareggio, ma Paloschi non è in offside sul tocco di Hetemaj e anche se lo fosse stato la giocata di Mauricio (devia il pallone con la testa) avrebbe sanato l’irregolarità.
PARMA-PALERMO 1-0
Di Bello di Brindisi
Giusto concedere il rigore al Parma: Gobbi è messo già da uno sgambetto di Rispoli. Nel recupero ci stava anche un altro rigore per i gialloblù: l’arbitro non si accorge del tocco con la mano (volontario) di Gonzalez su Belfodil.
TORINO-JUVENTUS 2-1
Tagliavento di Terni
La Juve reclama il rigore nel primo tempo per il tocco col gomito di Moretti sul cross di Pereyra: la distanza è molto ravvicinata e soprattutto il movimento del braccio è verso il corpo per non aumentare il volume. Resta un rischio minimo, ma è okay considerarlo involontario. Bel vantaggio concesso da Tagliavento dopo un’entrata dura di Moretti su Tevez (poi ammonito): la Juventus sfiora il 2-2. Giusto annullare il 3-1 al Torino: Martinez è in fuorigioco sulla girata di Quagliarella.
VERONA-SASSUOLO 3-2
Chiffi di Padova
Rafael con la mano fuori area intercetta il pallonetto di Sansone: rosso diretto corretto. Resta un’ombra sul 2-1 di Toni: da capire se l’attaccante evita l’offside(Biondini potrebbe tenerlo in gioco) sullo scambio con Gomez.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy