Serie A: la moviola della giornata

Serie A: la moviola della giornata

A seguire la moviola della 37ma giornata di Serie A, analizzata dalla Gazzetta dello Sport.

CESENA-CAGLIARI 0-1
Abbattista di Molfetta
Tutto facile per l’arbitro della Can B (ben 4 quelli schierati ieri): pochissimi episodi da moviola. Nessun dubbio di fuorigioco sul gol vittoria del Cagliari segnato nel recupero.
EMPOLI-SAMPDORIA 1-1
Calvarese di Teramo
Altra gara tranquilla, ma c’è un’azione sospetta nella ripresa: Eto’o va giù in area dopo l’entrata di Hysaj. La Samp chiede il rigore, resta qualche ombra.
CHIEVO-ATALANTA 1-1
Sacchi di Macerata
Esordio in A per il giovane (ha 30 anni e solo l’anno scorso era stato promosso in B) fischietto marchigiano. Gara gestita anche con personalità, ma c’è un errore: da punire con il rigore l’entrata di Benalouane su Meggiorini.
PALERMO-FIORENTINA 2-3
Giacomelli di Trieste
Giusto annullare in avvio un gol a Dybala per fuorigioco. Sbaglia, invece, Giacomelli ad annullare la rete di Rodriguez, non c’è nessun fallo di Gilardino su Gonzalez. In precedenza c’era un rigore in favore del Palermo per un tocco di braccio (largo)di Pizarro sul cross di Quaison. Regolare il gol di Gilardino. Ok i due gialli a Kurtic.
PARMA-VERONA 2-2
Minelli di Varese
Da annullare il 2-0 di Varela: è di poco in fuorigioco sull’assist di Mauri. Verona senza un rigore: fallosa la trattenuta di Feddal ai danni di Toni. Sempre Feddal col braccio sul cross di Saviola: corretto assegnare il penalty.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy