Thereau a caccia della sesta rete contro l’Atalanta

Thereau a caccia della sesta rete contro l’Atalanta

Ha i contorni del big-match la sfida in programma domani alle 12.30 con i nerazzurri. L’Udinese dovrà cercare di allungare l’imbattibilità interna con la Dea che dura da sette anni

Commenta per primo!

Match che offre diversi spunti di interesse quello tra Udinese e Atalanta che si affronteranno domani all’ora di pranzo allo stadio Friuli. Avversario tosto per i bianconeri, l’Atalanta vera rivelazione del campionato in piena corsa per un piazzamento europeo grazie ad un campionato di altissimo livello. La Dea va considerata come una “big” della serie A, squadra forte fisicamente, molto organizzata in tutti i reparti, allenata da un tecnico esperto e con una mentalità vincente che a Bergamo si sta togliendo diverse soddisfazioni. Test quindi molto impegnativo per la formazione di Gigi Delneri chiamata a riscattarsi dopo la figuraccia rimediata a Bologna domenica scorsa, gara in cui si è vista la peggior Udinese della stagione.

Ben 64 i punti in classifica per l’Atalanta posizionata sul quinto gradino della classifica, 43 punti per i bianconeri in corsa per il decimo posto attualmente occupato dalla Sampdoria a 46. Udinese imbattuta nelle ultime sei gare di Serie A contro l’Atalanta, nelle quali ha sempre alternato una vittoria a un pareggio (all’andata terminò 3-1 per i bianconeri).

Il computo delle sfide in Friuli nella massima serie si compone di 19 vittorie dell’Udinese, 6 pareggi e 7 affermazioni ospiti, con 51 reti bianconere

BOLOGNA, ITALY - APRIL 30: Luigi Del Neri head coach of Udinese Calcio gestures during the Serie A match between Bologna FC and Udinese Calcio at Stadio Renato Dall'Ara on April 30, 2017 in Bologna, Italy.  (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)
BOLOGNA, ITALY – APRIL 30: Luigi Del Neri head coach of Udinese Calcio gestures during the Serie A match between Bologna FC and Udinese Calcio at Stadio Renato Dall’Ara on April 30, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

e solamente 30 dei nerazzurri. Otto, invece, gli incroci tra Delneri e Gian Piero Gasperini, con 3 vittorie del primo, 3 pareggi e 2 sole vittorie in favore dell’attuale tecnico dell’Atalanta. L’ultima vittoria bergamasca a Udine in A risale all’ottobre 2009: 1-3 con le reti nerazzurre di Tiribocchi, Valdes e De Ascentis (in panchina sedeva un certo Antonio Conte).

L’Atalanta ha vinto tre delle ultime cinque gare in trasferta (1N, 1P) in questa stagione la squadra di Gasperini ha già registrato il suo record di vittorie esterne in un singolo campionato di Serie A (otto). Mister Delneri, che ha allenato l’Atalanta tra il 2007 e il 2009, ha sempre battuto i bergamaschi negli ultimi cinque incroci di Serie A e in sfide casalinghe è imbattuto contro i nerazzurri (5V, 1N).

Cyril Thereau, che non sta attraversando un buon momento, è andato a segno in entrambe le sfide casalinghe di campionato contro l’Atalanta giocate con la maglia dell’Udinese: con cinque reti i bergamaschi sono il suo bersaglio preferito in Serie A insieme a Cagliari e Palermo.
Si prevede, dunque, un lunch match all’insegna dell’equilibrio con i bergamaschi maggiormente motivati nel raggiungere un piazzamento europeo che sarebbe il giusto riconoscimento ad una stagione fin qui eccellente, Udinese invece che scenderà in campo per riprendersi orgoglio e dignità smarriti domenica scorsa contro il Bologna.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy