Udinese “esterofila”: gli italiani sono in netta minoranza

Udinese “esterofila”: gli italiani sono in netta minoranza

La formazione di Oddo e il Napoli di Sarri sono le squadre che finora hanno utilizzato il maggior numero di stranieri in campo. Il Sassuolo, invece, predilige il “prodotto interno”

di Redazione

Che l’Udinese abbia una forte predisposizione a investire sui giocatori stranieri non è una novità. Ma che sia una delle squadre meno “italiana” di tutta la Serie A fa riflettere. Secondo uno studio condotto da NumeriCalcio.it, infatti, dopo 25 giornate di campionato la formazione di Massimo Oddo risulta penultima per impiego di giocatori italiani, soltanto 5 (Angella, Lasagna, Pezzella, Scuffet e Zampano) per complessivi 159 minuti. Solo il Napoli di Maurizio Sarri (capolista) ha un minutaggio ancora più basso (115). A guidare, invece, la classifica delle squadre con il maggior numero di italiani sono Sassuolo (21 giocatori, 942 minuti), Cagliari (777, 17) e Spal (775, 17). Tra le “big” primeggia il Milan con 12 elementi nostrani in campo per 544 minuti.

Squadra Minuti giocati
in media a gara
dai giocatori
italiani
Giocatori
italiani
schierati
in totale
Media
punti a
partita
Sassuolo 942 21 0,92
Cagliari 777 17 1,00
Spal 775 17 0,68
Benevento 694 19 0,40
Crotone 687 13 0,84
Chievo 591 14 1,00
Milan 544 12 1,64
Genoa 505 13 1,20
Torino 456 9 1,44
Fiorentina 442 8 1,28
Verona 402 12 0,64
Sampdoria 391 10 1,64
Bologna 372 9 1,20
Atalanta 365 10 1,52
Juventus 294 8 2,60
Inter 255 6 1,92
Roma 239 5 2,00
Lazio 185 5 1,96
Udinese 159 5 1,32
Napoli 115 5 2,64

(tabella realizzata da NumeriCalcio.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy