Udinese quinta in Serie A per impiego di stranieri in campo

Udinese quinta in Serie A per impiego di stranieri in campo

Il Cies Football Observatory ha diffuso i dati inerenti i campionati europei. Il club friulano risulta 38esimo, ma nel nostro torneo figura nella “Top Five”, guidata dal Napoli

Chi è la squadra in Europa che impiega il maggior numero di calciatori stranieri? E in Serie A? Le risposte agli interessanti quesiti sono giunte questa mattina dal Cies Football Observatory che ha analizzato l’utilizzo di stranieri in tutte le leghe afferenti all’Uefa. La sorpresa (che in realtà tale non è) è che in cima a questa speciale graduatoria c’è l’Apollon Lymassol, club cipriota che vanta il 98.9 per cento di giocatori provenienti da altre nazioni. Per ovvi motivi “geografici” anche il secondo e terzo gradino del podio sono occupati da squadre cipriote: l’Anorthosis (95.3) e l’Aek Larnaca (91.5). Quarto il Galatasaray (90.6) e quinto il Chelsea (90.4). Per trovare il primo club italiano, invece, dobbiamo scendere al diciottesimo posto dove staziona il Napoli (82.1) seguito dalla Lazio, ventunesima con l’80.1, e dall’Inter, ventitreesimo con 79.8. Scendendo ancora, troviamo la Roma con 78.3 e l’Udinese, 38esima in Europa e quinta in Serie A con 75.3.

Considerando solo le prime 100 posizioni, le più “nostrane” risultano essere Sampdoria (61.5 per cento di stranieri in campo) e Fiorentina (61.0), prossima avversaria dei friulani domenica all’Artemio Franchi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy