Tavian: “Vedremo all’Olimpico una bella Udinese”

Tavian: “Vedremo all’Olimpico una bella Udinese”

“L’Udinese andrà ad affrontare la Lazio con uno spirito diverso, sono certo che domenica assisteremo ad una bella sfida”

di Redazione

Marco Tavian, allenatore e noto opinionista di Udinese Tv, è certo che domenica all’Olimpico vedremo una Udinese motivata e con tanta determinazione.

Mister, con che spirito l’Udinese affronterà una Lazio in grande forma?

La Lazio è una squadra che sta bene e sta facendo un bel campionato; è inutile negare che sono più forti, ma l’Udinese andrà all’Olimpico con uno spirito diverso. Le due vittorie consecutive guadagnate in partite non semplici hanno dato un nuovo sprone alla squadra che ha sicuramente raggiunto la consapevolezza di poter fare bene e tanto. Sono certo che domenica assisteremo ad una bella sfida.

Ogni tanto si tende ad attribuire le vittorie dell’Udinese in parte ai demeriti degli avversari.

Dobbiamo smettere di pensare che le nostre vittorie accadano solo perchè gli avversari hanno giocato male. Quando ci sono, prendiamoci senza esitazioni i meriti guadagnati con l’impegno e lo spirito di squadra dimostrati sul campo. Pochi si aspettavano nelle ultime due partite l’en plein dei 6 punti e invece l’Udinese è stata brava a non deconcentrarsi, questo nessuno può metterlo in discussione.

Adnan è in grande spolvero, Delneri quindi ha visto giusto.

Adnan è un giocatore umile, ha fatto bene a Firenze, con la Juve e anche con il Sassuolo. E’ un mancino che rende molto dalla metà campo in su, ma il suo spirito di adattamento gli ha permesso di lavorare molto bene anche in difesa, unica nota dolente la sua imprecisione in fase di non possesso palla. Delneri, che quando crede in un suo uomo non si lascia di certo condizionare dallo scetticismo di alcune voci, gli ha dato piena fiducia e Adnan sentendosi quindi parte di un progetto, ha ricambiato con un gioco più audace ed efficace, rispondendo all’appello con davvero tanta motivazione.

Barak, la rivelazione di questa parte di campionato.

Barak è un giocatore molto importante per la squadra. Di lui si conoscevano già le potenzialità nonostante abbia saltato la preparazione. E’ un giocatore di testa, ha i tempi giusti di inserimento e questo l’ha dimostrato domenica quando, tolto Fofana e con l’ingresso di Hallfredsson, ha potuto risalire e castigare così gli avversari.

Vedremo giocare Balic?

Hallfredsson e Behrami sono assenze che pesano molto, andiamo all’Olimpico contati, per cui potremmo vedere Balic accanto a Barak o Fofana; infatti sarà difficile che Delneri possa proporre un centrocampo a 3.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy