Tudor: “Nel calcio non esistono garanzie”

Tudor: “Nel calcio non esistono garanzie”

Le parole del mister bianconero alla vigilia della decisiva sfida con la Spal

di Redazione

Le parole del mister bianconero alla vigilia della decisiva sfida con la Spal:

“Nel calcio non ci sono garanzie. Non si può sbagliare ora, questo può a volte pesare, comunque abbiamo un’altra partita anche se spero di cominciare a chiudere il discorso salvezza domani. D’Alessandro oggi si è allenato bene.  Non voglio sbilanciarmi con i calcoli, mi concentro sulla prestazione, se si fa bene si fanno punti. Nelle ultime giornate conta tutto. Ho visto i ragazzi bene, tranquilli e tesi al punto giusto. Sappiamo i nostri pregi e i nostri difetti, speriamo che domani si vedano più i pregi piuttosto che i difetti.. La voglia di far bene e la mentalità giusta ci sono sempre, quelle sono le chiavi di volta per fare punti., poi si decide anche con la qualità dei singoli. 

La Spal è una squadra che lavora bene da tanti anni, ha un buon allenatore, buoni giocatori, un 3-5-2 interessante. Con la salvezza, meritatissima e dopo aver tirato tutto il campionato, spero per noi che domani siano sufficientemente appagati, anche se conta quello che facciamo noi. Anche l’esperienza è fondamentale per far capire ai giovani l’importanza della partita di domani. 

Quando sono arrivato ho subito visto che avevamo un calendario difficile e che c’era da tirare fuori le qualità dei giocatori. Ora però bisogna finire bene o tutto si vanifica, poi le analisi le faremo a giochi chiusi”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy