Auc, a fine marzo festa in piazza Venerio con tifosi e squadra

Auc, a fine marzo festa in piazza Venerio con tifosi e squadra

Il 24, 25 e 26 marzo nel cuore di Udine verrà organizzato un weekend “bianconero” al quale parteciperanno l’Udinese Calcio e la Gsa Udine

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Festa di primavera, festa bianconera. In occasione della sosta per gli impegni della Nazionale, l’Associazione Udinese club organizzerà un weekend fatto su misura per i tifosi friulani. La location è nel cuore della città di Udine: piazza Venerio. I festeggiamenti si apriranno ufficialmente venerdì 24 intorno alle 18.30, ma sarà 25 sabato la giornata centrale dell’evento. I fornitissimi chioschi – all’interno dei quali si potranno gustare le specialità tipiche friulane preparate e presentate dagli Udinese club locali (quindi si andrà dal frico di Carpacco, al prosciutto di San Daniele, alla pitina della Destra Tagliamento, al formaggio d’asino di Fagagna,..) –  apriranno i battenti alle 10.30. Alle 13, poi, la Gsa Udine al gran completo pranzerà sotto l’enorme tendone appositamente allestito. Nel tardo pomeriggio, al termine dell’amichevole che l’Udinese disputerà allo stadio Friuli, l’intera compagine di mister Gigi Delneri – accompagnata da staff tecnico e staff dirigenziale – farà tappa in piazza Venerio per incontrare tifosi e appassionati. Tante le autorità che presienzeranno, a cominciare dal sindaco del capoluogo friulano Furio Honsell.

Il giorno dopo, domenica 26 marzo, la festa proseguirà con iniziative dedicate ai bambini e alle famiglie, già coinvolti allo stadio con l’iniziativa “New Generation”. Inoltre l’evento sarà aperto a tutte le formazioni dei settori giovanili e all’Udinese Calcio Femminile (il programma degli interventi è ancora in via di definizione). Per la prima volta, dunque, piazza Venerio diventerà la sede del tifo bianconero, con una cinquantina di persone – tra direttivo dell’Auc e Udinese club – impegnate da mattina a sera.”Vogliamo creare un momento speciale per i tifosi, ma anche per l’intera cittadinanza – ha raccontato il presidente dell’Auc Daniele Muraro -. Il nostro obiettivo sarà coinvolgere il maggior numero di persone, con la speranza che questo possa diventare un appuntamento fisso, in occasione della sosta di fine marzo della Nazionale“.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy