AUC Days, scatta il conto alla rovescia per la ‘Festa dei tifosi’

AUC Days, scatta il conto alla rovescia per la ‘Festa dei tifosi’

La “Festa dei tifosi ”, voluta, ideata e realizzata dall’Associazione Udinese Club e che si svolgerà in piazza Venerio a Udine da venerdì 24 a domenica 26 marzo.

Commenta per primo!

E’ scattato ormai il conto alla rovescia per l’inizio della prima “Festa dei tifosi ”, voluta, ideata e realizzata dall’Associazione Udinese Club e che si svolgerà in piazza Venerio a Udine da venerdì 24 a domenica 26 marzo. L’apertura dei chioschi è prevista per la serata di venerdì, ma solamente con piatti freddi e bevande. Il momento clou della kermesse, che gode dell’appoggio dell’Amministrazione Comunale di Udine, si svolgerà nelle giornate di sabato e domenica, quando apriranno le cucine e arriveranno in piazza gli ospiti e i tifosi. Alla festa, infatti, si potranno mangiare i piatti tipici friulani legati alla fetta di territorio dove hanno sede i club iscritti all’Auc, i cui cuochi saranno impegnati direttamente. Tre sono le cucine: Destra Tagliamento, Bassa friulana e Centro Alto Friuli.

I piatti proposti spazieranno dal frico di Carpacco alle sardelle e capelunghe di Lignano, dall’asino ed il formaggio di Fagagna alla pitina della Destra, passando attraverso il San Daniele per concludere con la costa e la polenta. Ad accogliere i tifosi e i simpatizzanti ci sarà un tendone attrezzato, che aprirà alle 10.30 di sabato e che lavorerà ad oltranza fino a notte con l’accompagnamento della musica e spettacoli. All’ora di pranzo è previsto l’arrivo dell’Apu Gsa al completo con squadra, staff e il presidente Pedone: tutti saranno a disposizione degli sportivi e appassionati di basket per chiacchiere, foto e giochi. Nel pomeriggio sarà ospite dei tifosi il direttore della Protezione Civile del Friuli Venezia Giulia, Luciano Sulli, che presenterà un progetto per la ricostruzione della scuola dell’infanzia di Sarnano, in provincia di Macerata, cui parteciperà anche l’Auc: una parte degli introiti della festa, infatti, sarà consegnata alla Protezione Civile regionale per portare a termine questa iniziativa. Nel tardo pomeriggio di sabato, inoltre, alla presenza di autorità pubbliche e civili, è previsto l’arrivo dell’Udinese calcio, che si intratterrà con giocatori e allenatori per qualche tempo in piazza con i sostenitori bianconeri.

La giornata di domenica, inoltre, sarà dedicata alle famiglie e ai bambini, che saranno i tifosi di domani: per loro ci saranno giochi, gonfiabili e la possibilità di divertirsi in compagnia e in sicurezza. All’iniziativa aderisce anche il calcio femminile con la squadra dell’Udinese, che milita in serie B, e con le ragazze del settore giovanile.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy