L’Udinese vista dal’AUC

L’Udinese vista dal’AUC

Commenta per primo!

A Roma piove e l’ Udinese affoga. Il fortino Udinese dura un tempo, poi appena ci si allunga per provare a pungere Matri ne infila 2. Il Mr si nasconde dietro alle assenze, in particolare Guillerme sembra la panacea di tutti i mali, ma deve dimostrare ancora il suo valore ed a meno che tutt’ ad un tratto non si trasformi in Zico, mi sembra difficile che riesca a dare una svolta a questa squadra. A centrocampo si deve costruire gioco, assist, ed in questa Udinese non si vede nulla di tutto ciò. Facciamo finta che oggi a limitare i cannoni bianconeri sia stata la pioggia, non voglio criticare al primo scivolone, dico il primo perchè col Palermo le occasioni si erano create e voglio sperare non fosse un caso. Il momento che si presenta è molto delicato perchè ora bisogna far punti, si è vinto contro una Juve zoppicante giocando poco, perso contro il Palermo ma sudando 7 camicie però il segnale odierno lo vedo preoccupante.  Bene aver grinta, cuore, ma ci vogliono anche i piedi altrimenti si rischia di vedere qualcosa di bello, tante partitacce, e magari ti salvi alle ultime giornate ma giocando troppo poco al calcio. Vi ricorda nulla? Diamo tempo al tempo, si può far molto meglio, alcuni giocatori stanno crescendo e forse un p’ò di fiducia ad Aguirre che sembra amalgamarsi molto bene con Totò potrebbe dar nuove soluzioni, certo che ora un certo Pinzi avrebbe fatto comodo, molto comodo.

AUC Udinese

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy