Due chiacchiere con gli Italian Gooners

Due chiacchiere con gli Italian Gooners

MondoUdinese ha raggiunto telematicamente Luca Molinaro,uno dei tanti membri del Fan Club ufficiale nostrano dei Gunners, che ha risposto ad alcune nostre domande sull’Arsenal, sul Watford e sul match di FA Cup di domani che vedrà opposte le due squadre.

Ciao Luca. Grazie per il tempo che hai deciso di dedicarci. Presentati e presenta il Fan Club.

Buongiorno. Sono Luca Molinaro, uno degli inscritti al fan club degli Italian Gooners. Nel Luglio del 2007, nasce il blog arsenalitalia.com che diverrà, nel tempo, il punto di riferimento principale per le news dell’Arsenal e del Fan Club. I numerosi accessi al sito e la volontà di poter condividere la propria passione con altri tifosi italiano hanno portato, un anno più tardi, precisamente nel Novembre 2008, ad ottenere l’affiliazione come Supporter Club ufficialmente riconosciuto sotto il nome di Arsenal South Italy.
Nonostante il nome South Italy (imposto dalla società Arsenal FC) possa far pensare ad un club localizzato prettamente nel Sud, nel corso degli anni è riuscito ad abbracciare tifosi da tutte le parti d’Italia, creando numerosi branch sparsi per lo stivale. Gunners Bergamo, Gunners Brianza, Venetian Gooners, ToscanArsenal, Arsenal Rome, Arsenal Bassa Lodigiana, Perzen Gooners.

Come vedete il rapporto fra giocatore-allenatore-tifosi? Si parla tanto di Wenger-out e che ci vuole una riforma tecnica. Il vostro pensiero qual è?

Con l’ andare degli anni il rapporto tra tifosi e Wenger è peggiorato sempre più, è sotto gli occhi di tutti. Questo non tanto perchè non vengono raggiunti determinati obbiettivi come la vittoria del campionato o andare lontano in Champions League, che già potrebbe essere un buon pretesto, ma ciò che ci dà fastidio è l’arroganza con cui vengono gestite le situazioni inerenti al mercato, alla competizione (definire il piazzamento Champions come un trofeo), a motivare la squadra e soprattutto un allenatore innovativo della fine degli anni 90′ che non ha perso la sua indole innovativa e di sviluppo per restare radicato su ideali che oggi non portano più a trofei. La dirigenza si accontenta di questa situazione perchè il brand Arsenal vende e quindi finchè guadagnano così non vorranno mai esonerare un allenatore che li fa guadagnare e spende poco. Ecco perchè il binomio Wenger-Board genera moltissimo malcontento. Tutto ciò aggravato da prezzi molto alti di biglietti e non si ha nemmeno la possibilità di manifestare con striscioni o cartelli il proprio mal contento allo stadio perchè c’è il rischio di essere penalizzati dal club.

Quindi posso riassumertelo in un famoso striscione, mostrato in trasferta, visto che in casa non è possibile: “Arsenè thanks for the memories, but it’s time to say goodbye“. Dunque mi aspetto il cambio di guida tecnica. Questo ovviamente è il pensiero della maggior parte e non di tutti (90%)


La FA Cup lo sappiamo tutti suscita un fascino atavico su tutti i tifosi di calcio del pianeta. Domani scendete in campo all’Emirates contro gli Hornets. Cosa ti aspetti da questo match?

Sono tifoso dal 2007, ho visto perdere e vincere questa squadra stravolgendo i pronostici. Quindi considerando che è anche un derby, capirai che i risultati non sono mai scontati. Speriamo di dar vita a una gara dal blasone paragonabile a quello di questa fantastica coppa. Ovviamente vincere la terza FA Cup di fila sarebbe fantastico e va reso anche merito proprio a Wenger che nella sua carriera l’ha vinta molte volte e sa quindi come affrontare questa competizione.

Come vedi il cammino del Watford fino ad ora in Premier League?

Penso che il Watford abbia un attacco, Ighalo e Deeney, che ha fatto molto bene rispetto allo standard del club e merito anche di una buona campagna acquisti con giocatori come Jurado. Penso, da esterno, che la posizione della squadra in campionato sia bugiarda… Qualche posizione in più di sicuro.

Aspettative dal vostro finale di stagione dopo il pareggio a WHL? La rincorsa sembra piuttosto estenuante…Volontà per il prossimo campionato?

Il derby di sabato poteva essere la svolta. So che la storia non si fa con i se nè con i ma, ma è evidente che senza l’ espulsione di Coquelin gli Spurs erano alle corde. Considerando come si è evoluta la partita, la reazione al 2-1 con il goal del pareggio è stata una bella reazione di carattere che apprezzo molto visto l’ importanza di quella partita. Sul finale di stagione eh, dipende. Ci sono pareri discordanti all’ interno del club, questo campionato è incredibile e rocambolesco. Personalmente non sono ottimista per natura e vedo difficile vedermi a maggio felice a festeggiare. Ma come ho detto prima, questa squadra è capace di tutto. Non è nelle nostre mani, ovvio, ma se giocheremo i match come fossero finali forse forse…

Che idea vi siete fatti sul lavoro che stanno operando i Pozzo nella gestione Watford?

La famiglia pozzo gestisce squadre che nel corso degli anni hanno sfornato gente come Sanchez (Grazie!) e stanno gestendo bene le squadre tenendole tutte nelle leghe maggiori.

Grazie Luca. Non ci resta che augurarvi il meglio per il vostro fan club e per domani…che vinca il migliore!

FACEBOOK: https://www.facebook.com/ItalianGooners/
TWITTER: https://twitter.com/arsenalitalia
SITO: http://www.arsenalitalia.com/

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy