Watford, Ekstrand e Hoban pronti al rientro

Watford, Ekstrand e Hoban pronti al rientro

La coppia di centrali del Watford racconta il rientro al calcio giocato dopo il lungo stop di entrambi

Commenta per primo!

Joel Ekstrand e Tommie Hoban hanno imboccato la via maestra che, dopo le lunghe degenze, li sta portando alla forma fisica ottimale e a rivestire la maglia dell prima squadra. Due i match che la coppia difensiva ha finora disputato con l’Under-21 del Watford, uno vinto 3-2 a Reading e uno pareggiato 3-3 contro il Brentford.

Per Ekstrand – 27 anni fra una settiamana – sono stati nove mesi interminabili. La rottura del legamento crociato lo scorso marzo ha costretto lo svedese ex Udinese a saltare il finale di stagione scorso e la prima parte di quello in corso:

É bellissimo essere tornati. Personalmente ho giocato due partite e sono davvero contento di non aver avuto particolari risentimenti a livello fisico. Il prossimo step sarà tenere per 90 minuti ma non so quanto ci vorrà ancora. La condizione atletica arriverà con la calma. Ringrazio lo staff medico che ha svolto un lavoro impeccabile ma il grazie più grande va a Tommie che mi ha supportato da vero amico“.

Hoban – irlandese, classe ’94 – sta recuperando invece da un infortunio all’inguine che, andandosi ad aggiungere allo stop del 2013, ne ha davvero bloccato l’ascesa sia nel club giallonero che nella nazionale dell’Isola di Smeraldo:
Non pensavo di dover stare per così tanto tempo lontano dal campo. Ma ora sono vicino al rientro definitivo e la sensazione è magnifica. Spero di aggiungere quanto prima altri minuti nelle gambe e, perché no, tornare a vestire la maglia della prima squadra. So cos’ha dovuto passare Joel, ci sono passato anche io. Sono periodi duri ma superarli in due aiutandosi a vicenda, rende il tutto un pò più sopportabile“.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy