Success, prima convocazione con la nazionale maggiore nigeriana

Success, prima convocazione con la nazionale maggiore nigeriana

Il 20enne attaccante del Watford risponde presente alla chiamata del suo paese e farà parte dei 23 nella sfida contro lo Zambia del prossimo 9 ottobre.

Commenta per primo!

Difficile per uno come Isaac Success dire no alla prima chiamata da parte della nazionale maggiore. Dopo essere diventato un eroe grazie alla conquista del mondiale Under-17 nel 2013, il centravanti ex Granada è destinato a diventare uno dei grandi della del calcio nigeriano. Per l’allenatore delle “Super Eagles” Salif Yusuf una telefonata d’obbligo visto il talento ed il potenziale del giocatore. Success farà quindi parte della rosa biancoverde che si ritroverà ad Abuja il prossimo 2 ottobre e che affronterà il 9 dello stesso mese a Ndola lo Zambia nella prima partita del Gruppo B di qualificazione ai mondiali 2018. Nello stesso girone di Nigeria e Zambia (campione nel 2012 della Coppa d’Africa) ci sono anche Camerun e Algeria, entrambe qualificate alle ultimi due edizioni della Coppa del Mondo in Sud Africa e Brasile. Un raggruppamento piuttosto difficile per Success e compagni visto e considerato che solo la prima in graduatoria potrà “volare” fra poco più di un anno e mezzo in Russia.

Assieme a Success sono stati convocati altri sei giocatori nigeriani militanti in squadre della Premier League: Kelechi Iheanacho (Manchester City), Ahmed Musa (Leicester City), Victor Moses e Jon Obi Mikel (Chelsea), Alex Iwobi (Arsenal) e Carl Ikeme (Wolverhampton Wonderers). Non sarà della spedizione invece l’altro attaccante del Watford Odion Ighalo colpito dalla perdita del padre ed impegnato, il giorno prima del match, nel rito funebre.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy