Atletica, confermata la squalifica di otto anni per Schwazer

il Tribunale federale svizzero ha respinto la richiesta di annullamento della squalifica inoltrata nell’autunno del 2019

di Redazione

E’ stata confermata in via definitiva la sentenza di squalifica per otto anni inflitta ad Alex Schwazer: il Tribunale federale svizzero ha respinto la richiesta di annullamento della squalifica inoltrata nell’autunno del 2019 spegnendo così le speranze dell’atleta di partecipare alle Olimpiadi di Tokyo, posticipate al 2021. Schwazer si era rivolto al Tribunale per cercare una riduzione o addirittura l’annullamento della squalifica di otto anni inflitta nell’agosto del 2016 per recidività al doping.

La reazione del suo allenatore Sandro Donati: “Non sono andati nella sostanza, il sistema della giustizia sportiva è da vergognarsi, aspettiamo il completamento del processo di Bolzano, l’unico vero che va alla ricerca della verità, poi la verità esploderà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy