Il ‘Carnera’ pronto a novembre

L’Apu Udine dovrà giocare le prime gare di campionato a Cividale, da novembre potrà rimettere piede nella sua storia casa

di Redazione

L’Apu Udine dovrà attendere novembre per rimettere piede nel suo storico impianto, il ‘Carnera’. Come riporta il Messaggero Veneto, infatti,  i seggiolini nuovi ci sono, ma per la riapertura del palazzetto bisognerà attendere l’autunno. La Gsa, neopromossa in serie A2, giocherà quindi le prime partite ancora a Cividale. «Abbiamo fatto il possibile per accelerare i tempi – spiega il sindaco Furio Honsell -, ma ci siamo trovati di fronte a un cantiere complicato. Il primo preliminare risale addirittura al 2006 e l’operazione era già stata avviata con dei fondi regionali prima del mio arrivo a Palazzo D’Aronco. La buona notizia è che dopo 10 anni gli appassionati di basket avranno un impianto sicuro, senza più amianto e che risponde a tutte le norme anti-sismiche. Stiamo lavorando per riuscire a inaugurare l’impianto a novembre con una capienza ridotta a 2 mila spettatori mentre da gennaio ci sarà la disponibilità di tutti i 3.800 posti».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy