Basket: Apu Udine in scena a Imola

Basket: Apu Udine in scena a Imola

Le istruzioni per l’uso di Imola – Apu Oww

di Redazione

Dopo Porto San Giorgio, la prossima fermata è Imola. L’Apu Oww si appresta ad affrontare il turno infrasettimanale al PalaRuggi. Domani, alle 21, i friulani renderanno visita a Le Naturelle che sulle tavole amiche è lontana parente di quella squadra che si vede abitualmente in trasferta: arbitri Beneduce, Caruso e Perocco. All’andata fu vendemmia bianconera (104-72), ma domani sarà tutta un’altra storia. Coach Alessandro Ramagli, alla vigilia, conferma la doppia assenza di Agustin Fabi e Giulio Gazzotti. Pertanto, sarà un’altra partita in “trincea” per l’Apu Oww che vorrebbe sfatare un altro tabù a stretto giro di posta dopo quello del PalaSavelli.

Alessandro Ramagli (allenatore) – “Sarà una partita molto difficile contro una squadra che in casa spesso riesce a sparigliare le carte giocando una pallacanestro diversa da quella che esprime in trasferta. Imola si fonda sui due palleggiatori esperti Fultz e Bowers che creano per sé stessi e per gli altri, sulle doti balistiche di Baldasso, sulla sagacia cestistica e la capacità di aprire il campo di Masciadri e sull’impatto fisico di uno dei centri più prolifici come Morse. In panchina ci sono tanti giovani che stanno guadagnando spazio come per esempio Luca Valentini, il quale ha grande impatto specie in casa, e Taflaj, che ha grandi qualità atletiche e tiro da fuori. Più l’esperto Ingrosso che ha conoscenza cestistica. I romagnoli in casa sanno scegliere le partite da cerchietto rosso. Il loro campo è piccolo e molto caldo. La gente si fa sentire e la squadra prende grande spinta dai propri tifosi. Dovremo fare i conti con un roster accorciato dalle assenze di Fabi e Gazzotti. Ormai, sarà la settima partita nell’ultimo mese nella quale saremo incompleti e avremo addirittura una doppia assenza. Dovremo fare appello alle nostre energie fisiche e mentali sapendo che per noi sarebbe importante vincere per la seconda volta consecutiva in trasferta. Se riusciremo ad esprimere al meglio la nostra pallacanestro saremo competitivi”.

Note – Infermeria: Giulio Gazzotti e Agustin Fabi sono ancora indisponibili.

Media – L’incontro sarà trasmesso in diretta streaming su LNP pass, video sul digitale terrestre di Udinese tv (canale 110 in Fvg) e audio su BH web radio (https://www.spreaker.com/user/bhwebradio) con il commento di Massimo Fontanini. Gli aggiornamenti in diretta alla fine dei quarti saranno pubblicati sui profili social bianconeri: Facebook (www.facebook.com/apudine), Twitter (www.twitter.com/apudine) e Instagram (www.instagram.com/apu.udine).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy