Basket: la Delser Udine torna al successo

Udine vince in trasferta contro il Basket 2000 San Giorgio Mantova per 53-58 e inaugura nel migliore dei modi l’inizio del girone di ritorno del campionato di A2 femminile.

di Redazione

In una partita equilibrata e col finale al cardiopalma, la Delser mette in gioco la grinta necessaria a far pendere la bilancia verso il proprio successo e recuperare così i due punti persi contro Mantova nel girone di andata. Nel tabellino finale Anna Turel e Carlotta Rainis, rispettivamente con 14 e 13 punti, sono le migliori realizzatrici delle friulane.

CRONACA DELLA PARTITA

È di Mantova il primo acuto con la tripla firmata Monica. Kotnik in contropiede allunga subito per il +5 mentre i tiri delle arancioni si infrangono contro il ferro. A ricucire il gap iniziale ci pensano Vella, con due zingarate, e Ianezic in arresto. La guardia triestina firma poi la tripla del parziale +1 udinese dando così il via ad un testa a testa che si conclude in crescendo per le ragazze di coach Matassini: 14-20 il finale al 10’.

Il secondo quarto concede subito un cioccolatino a Turel: palla regalata alla numero 5 e due punti in terzo tempo segnati senza pensieri. Bottazzi prova a riportare in vita le sue dall’arco, ma è sempre Turel a ribadire il vantaggio friulano trovando spazio in mezzo all’area avversaria. Le virgiliane iniziano allora a dar sfogo alle proprie bocche da fuoco sotto le plance colmando così, grazie ai punti di Ruffo, il distacco che le separa da Vicenzotti e compagne. In attacco Udine fatica a valicare un «muro» chiamato Kotnik e a 3’50’’ dalla fine il punteggio segna 27-25 Mantova. Cambio di fronte e Ianezic risponde da fuori, una bomba replicata pochi secondi dopo da Monica. Quest’ultima in gancio riporta le sue avanti; Rainis allo scadere mette il match nuovamente in equilibrio: 32-32.

Al rientro dagli spogliatoi Rainis riprende le redini segnando i primi due punti del terzo quarto. Vicenzotti, Pontoni e Bricsfondano a ripetizione sportellando in attacco su Kotnik: Monica ne approfitta e infila la bomba del 35-35. Abbandonate le schermaglie nel pitturato, la Delser si affida a Turel e Ceccarelli, i cui ingressi non controllati fruttano il +3 al 27’ di gioco. Turel tenta l’allungo con la specialità della casa, ma Monica è «on fire»: spara due triple ed è 44 pari. Lo stallo perdura e allo scadere è 46-46.

All’avvio dell’ultimo parziale Kotnik realizza da sotto ed è +2 per Mantova. Per quasi tre minuti nessuno segna, poi è nuovamente la slovena ad andare a canestro e portare le sue a +4. Udine trema e sbaglia in sequenza tre tiri liberi. A cinque minuti dalla finecoach Matassini chiama minuto, siamo sul 51-47. Vella esce dalla pausa e, prima sigla una tripla importante, poi fa 1 su 2 ai liberi:  51 pari. Anche Rainis subisce fallo e dalla lunetta è precisa. Con i suoi due tiri liberi messi a segno, la Delser si porta in vantaggio. Mantova non vuole farsi sfuggire la gara dalle mani e a 2’18’’ coach Botticelli chiama time-out, ma la difesa Delser continua a reggere. A 30’’ Rainis si prende la responsabilità e realizza altri due punti fondamentali dopo arresto e tiro. Dall’altra parte Monica fallisce dalla lunga distanza e il punteggio rimane fermo sul 51-55. La squadra di casa prova il tutto per tutto, ma Giordano conclude l’azione offensiva con uno sfondamento su Sturma. Turel puntella il risultato finale con una tripla sparata direttamente da casa sua. Punteggio finale: 53-58.

Queste le dichiarazioni di coach Alberto Matassini dopo il successo:

Siamo arrivati a Mantova con la consapevolezza che sarebbe stata una battaglia durissima e questa si è rivelata. Brave Carlotta Rainis e Anna Turel a mettere sul finale due tiri importanti, però devo dire che è stata l’intera squadra in difesa che ha vinto negli ultimi minuti. Andare in ritmo in difesa aiuta a fare qualche canestro in più, per cui brave tutte le ragazze che sono entrate in campo nell’ultimo quarto e che hanno voluto vincere la partita. Poi una menzione particolare per chi poi l’ha buttata dentro va fatta. Inoltre, non vorrei dimenticare Elena Vella, perché lei ha attaccato il ferro nel momento di maggiore difficoltà e ci ha riacceso. La parte del finale di partita è stata molto buona. Ci sono comunque degli errori e delle cose da correggere, per questo dobbiamo continuare a mettere serietà e umiltà. Prendiamo il buono di questa partita, perché al di là del risultato finale, abbiamo fatto un buon ultimo quarto”.

Iniziamo questo girone di ritorno diversamente da come era iniziato quello di andata. Mi auguro che questa seconda parte di stagione possa essere di grande lavoro, di maggiore maturità e di disponibilità. Se le ragazze dimostrano la disponibilità dell’ultimo quarto di oggi e lavorano duramente, faranno dei buoni miglioramenti, che potranno portare a qualche risultato in più. Dobbiamo rimanere sul pezzo e sapere che la nostra strada verso la tranquillità in classifica è ancora lunga e passa anche e soprattutto dalla partita di sabato prossimo contro Milano. Gioiamo di questa vittoria, ma continuiamo a lavorare duramente per portare a casa nuovi successi”.

TABELLINO

LBS Delser Udine: Lizzi n.e., Turel 14, Vella 9, Ianezic 7, Ivan n.e., Sturma 2, Bric 5, Vicenzotti, Pontoni, Ceccarelli 8, Rainis 13, Vente NE. All.re Matassini

Basket San Giorgio: Pastore, Giordano, Petronio 2, Antonelli, Kotnik 13, Bernardoni 8, Pizzolato 2, Bottazzi 3, Battistelli NE, Monica 21, Ruffo 4, Errera NE. All.re Botticelli S.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy