Calcio, basket, rugby: sarà una domenica “caldissima”

Calcio, basket, rugby: sarà una domenica “caldissima”

Le tre principali formazioni sportive cittadine saranno impegnate tra le mura amiche. Alle 14.30 la Rugby Udine Union Fvg affronterà Tarvisium in uno spareggio-salvezza, alle 15 l’Udinese ospiterà la Roma, mentre alle 18 la Gsa Udine riceverà Piacenza

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Cari tifosi friulani, preparate maglioni e pop-corn, lo spettacolo sta per cominciare. Domenica, infatti, le tre principali formazioni sportive cittadine (Udinese Calcio, Apu Gsa Udine e Rugby Udine Union Fvg) saranno impegnate in casa per tre incontri davvero di altissimo livello.

Riflettori puntati, in primis, sullo stadio Friuli dove alle 15 la formazione di Gigi Delneri affronterà la Roma. Un big-match che, alla luce dell’importante prestazione dei bianconeri contro l’Inter – conclusasi con la vittoria dei nerazzurri, ma non certo per demeriti dei friulani -, potrebbe garantire una dose di spettacolarità elevata. L’Udinese, infatti, sta crescendo in modo costante, risultando una squadra decisamente “fastidiosa” da affrontare. Per i giallorossi, impegnati nella difesa del secondo posto e pronti a sfruttare un eventuale (beh, ne servirebbe più di uno) passo falso della Juventus, dunque, sarà una gara da non sottovalutare. Considerando le altissime motivazioni di entrambi i team, il gioco spumeggiante ritrovato dei padroni di casa e l’alto tasso tecnico della compagine del grande ex Luciano Spalletti, Udinese-Roma si candida per essere il match-clou della ventesima giornata di serie A.

Successivamente, alle 18, al palasport di Cividale la Gsa Udine sarà impegnata contro l’Assigeco Piacenza, Gsa Udine Ferrara Stan Okoyequinta forza del girone Est di serie A2. Per gli uomini di coach Lino Lardo sarà un test importante per superare la delusione di tre giorni fa a Ravenna e dimostrare che le strepitose vittorie con Treviso e Fortitudo Bologna non sono state “casuali”. I bianconeri, attualmente, stazionano a metà classifica a quattro punti sia dalla zona play-off, sia dalla zona play-out: ecco perchè raccogliere punti tra le mura amiche nel girone di ritorno potrebbe essere decisivo per provare a entrare tra le prime otto. Soprattutto se Stan Okoye continuerà a fare la differenza come accaduto nelle ultime settimane e se Allan Ray tornerà a indossare la corona da “O Ray”.

Rugby Udine Union Fvg Di Pietro FOTO RIVA
Foto Mario Luigi RIVA

Ma la domenica friulana si aprirà già alle 14.30 allo stadio Otello Gerli di via del Maglio a Udine, con lo spareggio-salvezza tra Rugby Udine Union Fvg e Ruggers Tarvisium. I friulani attualmente sono secondi nel girone 3 di serie A, alle spalle del Valsugana Padova già qualificato per la Poule Promozione e a una lunghezza di vantaggio su Tarvisium e Casale. Un eventuale successo, nell’ultimo turno di questa fase del campionato, consentirebbe ai tuttineri di accedere alla Poule Promozione, confermando la categoria anche per la prossima stagione e potendo così disputare i play-off per l’Eccellenza. In caso di stop, invece, potrebbe verificarsi quando accaduto lo scorso anno: ovvero il ricorso ai play-out per evitare la retrocessione. Ipotesi che ovviamente tutti scongiurano in casa bianconera.

Il “palinsesto” sportivo è completo, non ci resta che attendere il fischio di inizio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy