Sabato verrà eletto il presidente della nuova Federugby Fvg

Si “sfideranno” il delegato uscente Francesco Silvestri e l’ex general manager della Rugby Udine Claudio Ballico. Si voterà a Bagnaria Arsa

di Redazione

Un udinese e un pordenonese in lizza per la carica di presidente del neonato comitato friulgiuliano della Federugby. Dopo una lunga e snervante “campagna elettorale”, che di fatto è stata la prosecuzione in periferia di quanto si è visto lo scorso novembre per l’elezione a presidente della Federugby (con la contrapposizione dell’uscente Alfredo Gavazzi, poi riconfermatosi, a Marzio Innocenti, presidente del comitato Veneto) sabato alle 10.30 nella nuova sede di Bagnaria Arsa la parola passerà alle urne. La pallovale regionale, quindi, costituitasi in delegazione solo quattro anni or sono, avrà ora un proprio comitato, il che si traduce in termini pratici in ancora maggiore autonomia.

I candidati alla presidenza saranno il delegato uscente Francesco Silvestri, classe 1973, ex giocatore e dirigente del Pordenone Rugby, e lo “sfidante” Claudio Ballico, classe 1948, anch’egli ex giocatore e dirigente, ma sul versante udinese. Quest’ultimo è stato il promotore della “cordata” anti-Silvestri, ma fino all’ultimo, cioè fino allo scorso 23 marzo, termine per la consegna delle candidature, sembrava che dovesse solo tirare la volata per un altro nome. Alla fine, invece, sarà proprio lui a guidare il gruppo delle società che si sentono vicine alla linea di Marzio Innocenti. Ballico è stato per un decennio general manager della Rugby Udine in serie A.

In lista con Silvestri ci saranno i seguenti candidati al consiglio direttivo: Andrea Boltar, Alessandro Carbone, Maurizio Buzzan, Alberto Turrin, Luca Lambiase, Paolo Sacchi e Laura Mauro. Schierati con Ballico saranno, invece: Erio Salvagno, Giampaolo Sordini, Leonardo Ticconi, Emanuele Stefanelli, Andrea Falcomer, Adriano Stocco e Paolo Coppo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy