Udinese “a pranzo” con il Campodarsego: finisce 10-0

Udinese “a pranzo” con il Campodarsego: finisce 10-0

I bianconeri hanno affrontato la formazione veneta che milita in serie D sui campi del Bruseschi nell’insolito orario delle 12.30. Doppiette per Balic e Matos

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Un friendly lunch match. Sotto un sole caldissimo e davanti a una trentina di supporters bianconeri, l’Udinese alle 12.30 è scesa sui campi del centro sportivo Dino Bruseschi per affrontare in amichevole il Campodarsego, formazione veneta che milita in serie D. Il test, che ha visto in campo per 90 minuti solo il Gabriel Silva (bisognoso di raggiungere al più presto una condizione ottimale), si è concluso sul 10-0 a favore del team di Gigi Delneri, grazie alle doppiette di Balic e Matos e alle reti di Perica, Kums, Jankto, Badu, Melissano ed Ewandro. Buona prova generale da parte dei bianconeri che hanno potuto testare l’insolito orario di mezzogiorno, lo stesso della gara con il Torino in programma domenica allo stadio Olimpico.

Senza Zapata (che rientrerà questa sera dagli impegni con la Colombia) e Adnan (rientrato ieri) – oltre agli infortunati Karnezis, Udinese Campodarsego fischio di inizioFelipe, Faraoni, Fofana e Thereau -, mister Delneri schiera: Scuffet tra i pali; Widmer, Angella, Heurtaux e Gabriel Silva in difesa; Kums, Balic e Lucas Evangelista in mediana; Matos, Ewandro e Perica in avanti. Mister Cristiano Masitto, invece, manda in campo: Brino tra i pali; Dario, Gal, Lebran e Severgnini in difesa; Franceschini, D’Appolonia, Callegaro e Tanasa a centrocampo; Aliù e Lauria in attacco. Il match si sblocca dopo soli 7 minuti, grazie a una rete di Perica su cross di Gabriel Silva. Al 16′ si registra il raddoppio, grazie a una buona intuizione di Balic che recupera una palla persa in area da Brino. Due minuti più tardi l’Udinese firma il 3-0: colpo di testa battuto dalla destra da Balic e Matos intercetta di testa. Al 29′ è ancora Balic ad andare in gol e al 37′ arriva la doppietta di Matos, bravo a sfruttare un inserimento di Gabriel Silva. Al 41′ il Campodarsego si fa pericoloso con una conlcusione di D’Appolonia diretto verso il secondo palo, ma che si perde sul fondo. Al 43′ ci prova anche Gabriel Silva con un tiro dalla grande distanza, che non inquadra lo specchio. Allo scadere del primo tempo Kums fissa il parziale sul 6-0 con una conclusione dal limite che spiazza Brino. La ripresa si apre con molti cambi su entrambi i fronti: Perisan, Danilo, Hallfredsson, Jankto, Badu, De Paul e Samir prendono il posto, rispettivamente, di Scuffet, Angella, Kums, Perica, Balic, Ewandro e Widmer. Molte sostituzioni decise anche da mister Masitto, che, tra gli altri, inserisce l’ex Maurizio Bedin al posto di Gal. Intanto è l’Udinese ad aumentare il vantaggio con Jankto: fulmineo il sinistro del ceco da dentro l’area che batte Andreatta. Il Campodarsego, comunque, prova a contenere, sfruttando le poche occasioni che riesce a creare. Al 15′ Madeira entra in area, ma sbaglia un gol praticamente già fatto. Al 16′ Delneri richiama Heurtaux, Evangelista e Matos e inserisce Vasko, Melissano ed Ewandro (già impiegato nel primo tempo). Al 24′ Badu firma l’ottavo sigillo bianconero con una conclusione al volo dalla destra sulla quale Andreatta non può intervenire. Al 30′ è Melissano ad approfittare di uno spazio in mezzo all’area e a siglare il 9-0. La cifra tonda viene centrata da Ewandro che ha scavalcato il portiere con una conclusione dalla destra che si è scesa sotto la traversa.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy