Arbitri, Nicchi chiede fondi per la formazione

di Redazione, @forzaroma

Il presidente dell’Associazione italiana arbitri, Marcello Nicchi, intervenuto al convegno ‘Il calcio nel futuro. La tecnologia entra in campo’ che si è tenuto oggi a Roma presso la sede dell’Università degli studi del Foro Italico ha voluto fare una riflessione importante su quello che potrebbe fare il nostro calcio per migliorare davvero: “Apprezzo che si trovino soldi per le innovazioni tecnologiche ma faccio presente che se non si danno risorse alla formazione, all’istruzione, a tutto quello che riguarda il nostro movimento, tutto un giorno finirà perché non ci sarà più crescita e non avremo più gli arbitri di grande prestigio di oggi. Nello sport, nella scuola, nel calcio e nell’arbitraggio la formazione deve avere la corsia preferenziale su tutto il resto”.

Raggiungere questo obiettivo, però, non sarà semplice: “Spero che lo sponsor arrivi domani, capite che quando si deve cominciare a tagliare raduni, stage, controlli, a tagliare su tutto, mi sembra una operazione sbagliata e so che la Federazione si sta operando per risolverla. Abbiamo visto che se si vuole le risorse ci sono e auspico che arrivino presto. Il fatto di tagliare le risorse è gravissimo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy