Ascoli – Pordenone: le ultimissime

Ascoli – Pordenone: le ultimissime

Tesser punta a conquistare i tre punti per affrontare la sosta da secondo in classifica

di Redazione

COSENZA Probabile il ritorno alla difesa a tre, con Legittimo che dovrebbe partire dal primo minuto in campo. Braglia sempre in emergenza: restano indisponibili Carretta, Kanoute e Kone, con Pierini in dubbio per noie a una caviglia.
Probabile formazione (3-4-1-2): Perina; Capela, Monaco, Legittimo; Corsi, Bruccini, Sciaudone, D’Orazio; Machach; Rivière, Baez. A disp.: Saracco, Idda, Lazaar, Bittante, Schiavi, Greco, Trovato, Broh, Litteri, Pierini. All.: Braglia.

PORDENONE  Bassoli è il candidato numero uno per sostituire lo squalificato Camporese in difesa. Vogliacco ancora a destra, in mediana ballottaggio c’è il Misuraca-Zammarini. Per il resto nulladimeno novo per Tesser che punta a conquistare i tre punti per affrontare la sosta da secondo in classifica
Probabile formazione (4-3-1-2): Di Gregorio; Vogliacco, Bassoli, Barison, De Agostini; Misuraca, Burrai, Pobega; Gavazzi; Strizzolo, Candellone. A disp.: Bindi, Jurczak, Stefani, Almici, Semenzato, Pasa, Mazzocco, Zammarini, Zanon, Chiaretti, Ciurria, Monachello. All.: Tesser.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy