Coppa Italia, Pordenone-FeralpiSalò 1-2

Coppa Italia, Pordenone-FeralpiSalò 1-2

Al Friuli un Pordenone un po’ nervoso non riesce a concretizzare e deve cedere dinanzi alla Feralpi Salò che al terzo turno affronterà la Spal a Ferrara

di Redazione

Al Friuli un Pordenone un po’ nervoso non riesce a concretizzare e deve cedere dinanzi alla Feralpi Salò che al terzo turno affronterà la Spal a Ferrara. Parte forte il Pordenone con un bel destro di Pobega, ci prova poi Gavazzi con il destro, ma il suo tiro violento termina a fil di palo. E’ invece la FeralpiSalò a sbloccare la partita su una punizione di Contessa e colpo di testa vincente di Caracciolo. I Leoni sfiorano il raddoppio con Ceccarelli, che colpisce il palo con un cross dalla destra ma al 44′ arriva il pareggio del Pordenone grazie ad un perfetto inserimento di Pobega su cross da destra, deviato, di Candellone. Un primo tempo comunque poco spettacolare, solo qualche fiammata a sbloccare il risultato.

Al 5′ st FeralpiSalò di nuovo in vantaggio grazie a Scarsella che con un potente sinistro insacca in rete. Il Pordenone, nervoso, reagisce: prima un gran tiro di Pobega deviato in angolo e gran punizione di Burrai poi, ma De Lucia non si fa trovare impreparato. Al minuto 85 Strizzolo manca clamorosamente il gol del pareggio: a pochi passi dalla linea di porta fa uscire la palla di un soffio.

Nel recupero l’espulsione di Bassoli chiude la porta alle ultime speranze neroverdi. E’ dunque la FeralpiSalò ad accedere al terzo turno di Coppa Italia.

 

Gol: 30′ pt Caracciolo, 44′ Pobega; 5′ st Scarsella.

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Semenzato (38′ st Bombagi), Barison, Bassoli, De Agostini; Gavazzi (27′ st Mazzocco), Burrai, Pobega; Ciurria; Candellone (17′ st Monachello), Strizzolo. A disposizione: Di Gregorio, Vogliacco, Florio, Misuraca, Zanon, Cotali, Camporese. Allenatore: Tesser.

FERALPISALÓ (3-5-2): De Lucia; Giani, Rinaldi, Legati; Eleuteri (25′ st Zambelli), Magnino, Pesce (25′ st Guidetti), Scarsella, Contessa; Ceccarelli, Caracciolo (31′ st Stanco). A disposizione: Liverani, Spezia, Mordini, Travaglini, Altare, Mauri, Miceli. Allenatore: Zenoni.

ARBITRI: Minelli di Varese. Assistenti: Rossi di Rovigo e Saccenti di Modena. Quarto ufficiale Donda di Cormons

NOTE: espulso Bassoli. Ammoniti Barison, Pesce, Magnino, Semenzato, Legati, Contessa, Zambelli, Bombagi. Angoli 7-2. Recupero: pt 0′; st 6′. Spettatori 1.330, incasso 11.033 euro.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy