Messaggero Veneto: Pordenone, Strizzolo bomber con la valigia

Messaggero Veneto: Pordenone, Strizzolo bomber con la valigia

Ha segnato tutti in trasferta i suoi quattro gol, ora deve sbloccarsi anche al Friuli
Al Cittadella due stagioni fa arrivò a quota sette, in C con i neroverdì arrivò a otto

di Redazione

Il punto sul Pordenone sulle pagine del Messaggero Veneto:

C’è chi si esalta sotto la spinta del proprio pubblico. E chi, invece, preferisce la discrezione delle gare in esterna. Questione di gusti, anche se spesso è la sorte a metterci lo zampino. E allora, a prescindere dalla volontà, può capitare che ti ritrovi a essere un bomber da trasferta. È questo il caso di Luca Strizzolo, uno dei protagonisti dello splendido scorcio di campionato sin qui disputato dal Pordenone, quarto alla sosta di metà novembre.BOMBER DA VIAGGIOL’attaccante, prelevato in estate dalla Cremonese, con la formula del prestito con diritto di riscatto, ha sinora realizzato 4 reti. Tutte lontano dallo stadio Friuli, casa in “affitto” dei neroverdi per la loro stagione d’esordio in B. E l’ultima delle quali, al Comunale di Chiavari, di pregevole fattura: una rovesciata, su assist di Gavazzi, che resterà per parecchio tempo negli occhi degli spettatori dell’impianto ligure. In precedenza, Strizzolo era andato a segno a Venezia (gol e assist), quindi nell’epica gara di Verona con il Chievo, quando i neroverdi sono stati capaci di strappare un punto in 9 contro 11, e prima ancora a Livorno. Segnando la rete del provvisorio 1-1, poi vanificata dal nuovo vantaggio dei toscani.TABÙSolo un caso che ancora non gli sia riuscito di sbloccarsi al Friuli. In cui, a dire il vero, ha avuto pure meno chance. Contro lo Spezia Tesser l’ha tenuto in panchina. Mentre al cospetto dell’Empoli ha scontato il turno di squalifica rimediato dopo l’espulsione del Bentegodi. E col Benevento è entrato a mezz’ora dalla fine. In altre parole, tre partite e mezza sulle sei disputate sin qui dai ramarri nella dimora bianconera. La prossima, sabato 23 novembre col Perugia, chissà, potrebbe essere la volta buona. (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy