Messaggero Veneto: Pordenone, un vero rebus per Tesser

Messaggero Veneto: Pordenone, un vero rebus per Tesser

Contro il Perugia il regista sarà squalificato dopo l’espulsione di Chiavari
Finora ha giocato 9 volte su 12 per 90′, al suo posto il favorito è Simone Pasa

di Redazione

Il punto sul Pordenone sulle pagine del Messaggero Veneto:

Le prove sono già cominciate. Ma qualcosa di più si capirà durante la sgambata che il Pordenone ha organizzato sabato con la Primavera. Sott’osservazione ci sarà il cuore del centrocampo. O meglio, la cabina di regia, che sinora ha avuto un titolare indiscusso: Salvatore Burrai. ASSENZA PESANTE Il regista neroverde, però, a Chiavari si è lasciato andare a qualche protesta di troppo. Subendo il secondo giallo e la conseguente espulsione. Da qui la squalifica di un turno che gli impedirà di essere al suo posto sabato 23 novembre, quando al Friuli arriverà il Perugia di Oddo. Almeno sulla carta, Tesser non ha un compito facile. Perchè Burrai è probabilmente il giocatore meno sostituibile dello scacchiere neroverde. Sia per una questione tecnica, dovuta alle sue peculiarità di passo e visione di gioco, sia per un fatto numerico: anche in questa stagione non sembra esserci un suo vero e proprio alter ego nella rosa. FAVORITO Nella scorsa annata, quella che ha condotto il Pordenone in serie B, Tesser ha dovuto rinunciare soltanto tre volte (su 38 partite) all’apporto di Burrai. Di cui una all’ultima giornata e a traguardo già conquistato. (…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy