Pordenone, Gavazzi: “L’unica medicina è il lavoro e la tranquillità”

Pordenone, Gavazzi: “L’unica medicina è il lavoro e la tranquillità”

Il giocatore neroverde al termine del match col Livorno al Friuli

di Redazione

Il giocatore neroverde al termine del match col Livorno al Friuli:

“Abbiamo dimostrato grande carattere, non è facile riuscire a raddrizzare una partita del genere. È stata una reazione importante.

L’umore in spogliatoio è alto: è un momento un po’ così, ma le ultime due prestazioni sono state decisamente migliori di quella col Pescara. L’unica medicina è il lavoro e la tranquillità.

Ho sentito pizzicare e ho subito avvisato la panchina per il cambio. Lunedì faremo degli esami e scopriremo meglio cos’ho”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy