Pordenone, Tesser: “Se dovessimo dare continuità al successo di Empoli saremmo vicini alla salvezza”

Pordenone, Tesser: “Se dovessimo dare continuità al successo di Empoli saremmo vicini alla salvezza”

Le parole del tecnico neroverde alla vigilia della sfida al Friuli: “La Juve Stabia è un avversario tosto, con tanta qualità. Noi dobbiamo essere tranquilli, sereni e tornare a giocare in casa come sappiamo”

di Redazione

Ventisettesima giornata di Serie BKT, ottava di ritorno: il Pordenone ospita la Juve Stabia martedì alle 21 al Friuli.

Mister Attilio Tesser ha presentato così la gara nella conferenza stampa:

La squadra sta bene, anche se attualmente sono passate appena 48 ore dalla gara di Empoli. Ci sarà sicuramente qualche cambio di formazione. In difesa rientrerà tra i convocati Barison e mancherà Camporese, squalificato”.

La Juve Stabia è un avversario tosto, con tanta qualità. Noi dobbiamo essere tranquilli, sereni e tornare a giocare in casa come sappiamo. Le prestazioni esterne sono state buone, e a Empoli è arrivato anche il risultato, adesso serve tornare a fare punti anche in casa. Servirà una grande prestazione e ci sarà da lottare parecchio“.

La Juve Stabia fa della velocità una delle sue armi migliori. Sono anche bravissimi sui calci piazzati, hanno grande fisicità. Non ci sarà Forte, ma hanno tanti attaccanti di qualità e una rosa davvero ampia: di sicuro non avranno difficoltà di scelta. Sono una squadra abituata a fare la partita, anche in trasferta, ma domani dovremo essere noi a controllare il gioco. Senza foga ma con equilibrio e determinazione”.

Se dovessimo essere bravi a dare continuità al risultato di Empoli saremmo davvero vicini alla salvezza. La quota comunque si sta alzando, secondo me sarà intorno ai 46-47 punti. Per arrivarci dobbiamo ritrovare tranquillità, serenità e continuità di risultati, come nel girone d’andata”.

Fonte Pordenonecalcio.com

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy