Primavera, il Pordenone cerca conferme contro la Virtus Entella

Primavera, il Pordenone cerca conferme contro la Virtus Entella

Neroverdi di scena domani a Chiavari. Favaretto: “Dobbiamo dimostrare ancora molto”

di Redazione

Molti addetti ai lavori lo definiscono la sorpresa del campionato. Il Pordenone Primavera, terzo nel girone A di Primavera 2 dopo otto giornate, in coabitazione con Udinese e Spezia, non bada alle lusinghe e pensa a migliorarsi ulteriormente.

Alle 11 di domani i neroverdi di Paolo Favaretto saranno di scena in casa della Virtus Entella, reduce da due sconfitte che l’hanno fatta scivolare in settima posizione, assieme alla Spal, brillantemente superata nell’ultimo turno dai giovani ramarri.

Queste le considerazioni di Favaretto alla vigilia della sfida. “Ci aspetta un altro esame – dice il tecnico -. La Virtus Entella ha un’ottima tradizione a livello giovanile, come dimostra anche la vittoria dell’ultimo campionato Beretti. Dobbiamo dimostrare ancora molto, in ogni partita”.

“La classifica è talmente corta che bisogna ponderare le ambizioni. I play-off? Se tra altre otto partite la situazione sarà ancora questa, allora anche gli altri dovranno preoccuparsi di noi. Per il momento pensiamo a giocare: cerco di stimolare il gruppo affinché dia sempre il massimo”.

Sul fronte della rosa, Favaretto avrà tutti a disposizione tranne lo squalificato Pignata.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy