Ag. Agustin Rossi: “Con l’Udinese situazione stagnante”

L’agente del portiere ammette che l’impossibilità di contrattare di persona costituisce un ostacolo alle trattative: “Dipende dall’apertura delle frontiere in Europa. Dobbiamo negoziare personalmente e non solo per telefono”

di Redazione

Miguel González, l’agente di Agustín Rossi portiere del Boca su cui l’Udinese ha puntato per il dopo Musso, ha ammesso che il club bianconero ha avanzato un’offerta per il giocatore, ma che in questo momento le negoziazioni sono in stand-by: La proposta dell’Udinese c’è, ma è un po’ stagnante. Dipende dall’apertura delle frontiere in Europa. Dobbiamo negoziare personalmente e non solo per telefono”, ha detto González. Il prestito di Rossi al Lanús termina il 30 giugno e dal 1° luglio il portiere deve tornare al Boca, proprietario del suo cartellino. “Agustín non ha problemi a tornare a Boca, l’unica condizione per decidere è che vuole avere continuità”, ha dichiarato l’agente a FM 94.7. Alla domanda se, di fronte a questa situazione, Rossi potrebbe continuare al Lanús, González ha commentato che “le porte non sono affatto chiuse. Vuole continuità, quindi vedremo quali proposte verranno presentate”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy