MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

Mercato Udinese | Clamoroso: torna di moda l’idea Zeegelaar?

Zeegelaar
Dopo le partenze di Soppy e Molina, i bianconeri potrebbero tutelarsi con l'opzione Marvin Zeegelaar. Cosa c'è di vero sul possibile ritorno?

Redazione

"Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano", così recitava "Amici mai" di Antonello Venditti uscita nel 1990. Il destino ha voluto che quello fosse anche l'anno in cui è nato il laterale olandese, che presto potrebbe vivere lo stesso fato della canzone. Si perché l'Udinese, dopo l'uscita inaspettata di Soppy, potrebbe puntare per la terza volta su Marvin Zeegelaar, al momento svincolato dopo la scadenza del contratto che lo legava ai bianconeri.

Si fa di necessità virtù, recita il detto, e in questo momento la necessità dei friulani è porre una pezza a un ruolo che solo in questa estate ha perso tre interpreti (oltre al laterale nigeriano, hanno infatti lasciato Udine sia Molina che Stryger Larsen). Proprio da qui nasce la suggestione Zeegelaar. Ma analizziamo meglio il caso.

A volte ritornano

Marvin Zeegelaar nasce come terzino di sinistra ai tempi dell'Ajax e per tutta la carriera ha ricoperto quel ruolo. A Udine però, sia con Gotti che con Cioffi, all'occorrenza è stato schierato anche sulla corsia di destra con buoni risultati. Per questo motivo potrebbe tornare in auge il suo nome nella sede di via Candolini, per risolvere un problema nella rosa senza ricorrere a spesi folli. Soprattutto andando ad acquistare un giocatore che conosce alla perfezione i meccanismi della macchina friulana. Magari offrendogli un annuale, operazione già fatta con Nestorovski. In questo momento però, non abbiamo riscontri su un possibile ritorno. I bianconeri si sarebbero già tutelati con l'acquisto di Enzo Ebosse e la ricomparsa di Leandro Buta dall'infortunio. Quindi, ad oggi, un suo rientro in squadra pare solo una suggestione, da percorrere solo se Sottil decidesse di avere a disposizione un altro vice Ebosele. Vedremo cosa sceglierà Marino che nel frattempo ha messo gli occhi su un talento in forza allo Young Boys. Ecco di chi si tratta <<<