MUD
I migliori video scelti dal nostro canale

udinese

Mercato Udinese | Di Marzio: “In chiusura la trattativa per Matheus Martins”

Martins
Il noto giornalista ed esperto di mercato si è espresso sui propri canali per annunciare l'imminente trasferimento dell'attaccante brasiliano

Redazione

Secondo quanto riportato stamane dal noto giornalista di Sky Sport,Gianluca Di Marzio, l'Udinese sarebbe a un passo dal chiudere per Matheus Martins, attaccante classe 2003 della Fluminense. Da quanto trapela in Brasile, la trattativa è a buon punto e potrebbe sbloccarsi verso fine mese, al termine del Brasilerao. Martins, come già ampiamente raccontato dalla nostra redazione, è un esterno offensivo che può giocare su entrambe le fasce. Nella stagione corrente ha messo a referto 8 gol in 42 gare. In patria è considerato un talento dal sicuro avvenire, ma ancora più incredibile è la sua storia. eccone alcune estratti.

Sul braccio sinistro ha un tatuaggio che lo ritrae rivolto verso la sua città natale, Campo Grande, con la maglia numero 10, un pallone in mano e delle nuvolette che rappresentano i suoi sogni: un aquilone, un campo da calcio e una coppa. Al Fluminense, il classe 2003 si è trasferito nel 2014, dopo un'amichevole tra il Flu e una squadra della sua città. Matheus ha impressionato tutti ed è stato invitato a trasferirsi a Rio. Il 2020 è stato anche la realizzazione di un sogno per Matheus, che è stato convocato dal c.t. della Selecao, Tite, per uno stage.

Un talento cristallino

—  

Martins ha messo a segno 46 presenze e 6 gol dall’esordio in Prima Squadra avvenuto nel campionato carioca 2021. Matheus Martins al Tricolor ha ricoperto tutte le posizioni dell’attacco e ha segnato più di 100 reti nelle giovanili. Con i grandi ha giocato soprattutto da esterno o da trequartista. Il  2022 è stato l’anno in cui ha avuto maggior minutaggio. Il giovane attaccante è diventato il secondo giocatore più giovane a segnare una tripletta nella storia della Copa Sudamericana, con 18 anni e 315 giorni. Da notare come al primo posto ci sia João Pedro, attualmente al Watford, ma cresciuto anche lui nel Fluminense. Ora vedremo se i Pozzo affonderanno per il nuovo gioiello verdeoro. Cambiando rapidamente argomento, ecco tre motivi per continuare a sognare <<<