Udinese, Muriel c’è anche la Fiorentina. Angella per fine anno

di Monica Valendino, @Moval1973

I veri colpi di mercato avverranno a fine mese, ma la Samp dopo aver visto quanto pesa l’assenza di Gabbiani dalla sua rosa nello scontro diretto con la Lazio, avrà forse meditato su un’ulteriore offerta per Luis Muriel. La distanza rimane notevole, comunque la si veda. Ma l’Udinese non si scompone, o arrivano i 15 milioni con opzione di controriscatto oppure Luis rimane. Con la Samp non ci sono alternative.
Alternative che potrebbero esserci invece con la Fiorentina: già, la squadra di Montella (e Cuadrado) che dall’anno scorso sotto traccia fanno la corte a Luis. Nel mercato, si sa, è chi si muove con discrezione che alla fine ha più probabilità di averla vinta. Ovviamente anche la Viola non ha intenzione di mettere condizioni di controriscatto a favore dell’Udinese, ci mancherebbe. Vuole Muriel, lo pagherebbe un po’ più del suo vero valore di mercato (11 milioni, pareggiando l’offerta della Samp senza bonus), ma cederebbe il cartellino di Ilicic che ai Pozzo piace. Inoltre la Fiorentina potrebbe a quel punto chiedere uno sconto per prendere anche Brkic, visto che Neto non rinnova e da settimane, come avevamo riportato, Montella avrebbe personalmente fatto il nome del serbo.
Al quale le offerte non mancano: c’è il Cagliari di Zola verso il quale Pozzo non ha problemi ad accontentarlo, ma siccome quando si parla di soldi l’amicizia non esiste, ecco che bisogna vedere se i sardi possono competere con le altre offerte. Plurale, perché anche l’Asburgo avrebbe sondato il terreno per Brkic.
Altri movimenti: l’Udinese prende tempo per Belmonte e Bubnjic, uno dei due se ne andrà, ma si attendono le prossime gare ravvicinate prima di decidere chi. Insomma questa è una tipica operazione da fine mese.

Così come si attenderà fine mese per capire se serve un acquisto in mezzo. E, sempre con calma, ora che c’è Geijo come terzo attaccante, si rifletterà sul possibile arrivo di una punta: Aguirre rimane, nonostante tutto la pista più ovvia e calda, per questo per ora la richiesta dell’Avellino è ‘congelata’.

Intanto si iniziano a prendere le prenotazioni per Heurtaux: su di lui parecchie squadre, ma Milan e Juve sembrano favorite al momento al pari della Roma. Qui si parlerà solo di soldi e si potrebbe arrivare a 14 milioni di valutazione. Al suo posto Pozzo sta davvero pensando di riportare Angella in Friuli.

©MondoUdinese

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy