Bruno Fernandes: “Che fortuna aver giocato con Antonio Di Natale”

Bruno Fernandes: “Che fortuna aver giocato con Antonio Di Natale”

L’ex centrocampista offensivo dell’Udinese, Bruno Fernandes, ha parlato del suo passato in Italia soffermandosi su Antonio Di Natale, suo ex compagno

di Redazione
Udinese: parla Bruno Fernandes

NEWS UDINESE – Il portale cronachedispogliatoio.it ha recentemente intercettato l’ex centrocampista dell’Udinese, ora al Manchester Uniter, Bruno Fernandes. Il trequartista portoghese ha affermato in quest’intervista che il suo mentore in Italia fu Antonio Di Natale, ex capitano e bomber della compagine friulana. Dopo aver abbandonato la Serie A, l’ex bianconero ha dato una svolta alla propria carriera, prima in patria con lo Sporting Lisbona e poi in Premier League con i Red Devils:

“Sono stato fortunato a poter lavorare insieme ad uno come Antonio Di Natale. L’ex capitano dell’Udinese e Fabio Quagliarella sono i calciatori il cui tiro in porta mi impressiona di più. Totò mi aiutato tanto, anche nel capire il modo migliore in cui muovermi in campo, a seconda di che tipo di avversario ho davanti. Con lui è stato tutto più facile. Con l’Udinese sono stati tre anni complicati sotto il punto di vista dei risultati, tuttavia il primo anno avevamo a disposizione una grande squadra. Eravamo forti. Ci sono stati tanti infortuni che ci hanno pregiudicato la stagione. Poi Guidolin andò via e la squadra non è riuscita ad adattarsi. Nel suo primo anno fece le cose migliori che poteva, poi arrivò Stramaccioni insieme a qualche giocatore nuovo. Da quel momento ebbi sempre meno spazio a disposizione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy