De Agostini: “L’Udinese deve giocare per il prestigio”

” L’Udinese deve giocare un po’ per il prestigio e per il pubblico che, in questo periodo, è un po’ deluso dalle prestazioni. Stadio? Lo ha inaugurato proprio con la Juventus nella sconfitta patita lo scorso anno per 0-4. Sicuramente avrà fatto tesoro di quel match”

di Redazione

Gigi De Agostini è uno dei tanti doppi ex di Udinese e Juve e proprio per Tuttojuve ha parlato della sfida di domenica:  “I torinesi sono abituati a giocare contro chi vuol far la partita dell’anno, per cui sicuramente la Juve è più preparata e gioca sempre per vincere, la loro mentalità impone di giocare fino a quando l’arbitro non fischia. I padroni di casa vorranno mettere in mostra i propri giovani che hanno l’ambizione di poter andare a giocare, in futuro, in squadre più blasonate“.

Un pronostico secco? “Non ne faccio molto spesso. E’ sicuramente favorita la Juventus che vorrà inanellare un altro successo per distanziare ancor di più Roma e Napoli. L’Udinese non ha più molto da chiedere alla classifica, è in una posizione tranquilla e può sfruttare il fatto che i giochi per la retrocessione sembrano già scontati“.

Già scontati come, forse, quelli per la vetta… “E’ un po’ delineato, certo. L’Udinese deve giocare un po’ per il prestigio e per il pubblico che, in questo periodo, è un po’ deluso dalle prestazioni. Stadio? Lo ha inaugurato proprio con la Juventus nella sconfitta patita lo scorso anno per 0-4. Sicuramente avrà fatto tesoro di quel match“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy