Dichiarazioni contro Pairetto, deferiti Pozzo e l’Udinese

Il patron bianconero è stato deferito dal tribunale federale nazionale per le frasi pronunciate dopo la gara con la Lazio ai danni del direttore di gara. Punita anche la società a titolo di responsabilità oggettiva

di Redazione

L’Udinese e il suo patron Gianpaolo Pozzo sono stati deferiti per le dichiarazioni contro l’arbitro Luca Pairetto, in occasione del match dei friulani contro la Lazio lo scorso 26 febbraio. E’ quanto ha deciso il procuratore federale – esaminate le dichiarazioni pubblicate del 28 febbraio 2017 e rilevato che non sono state pubblicate rettifiche – che ha deferito dinanzi al Tribunale federale nazionale Sezione disciplinare il club bianconero e Pozzo “per avere espresso pubblicamente dichiarazioni lesive della reputazione, della competenza e della capacità professionale di Luca Pairetto e Francesco Paolo Saia, rispettivamente arbitro e addizionale“. Deferita anche l’Udinese a titolo di responsabilità oggettiva.

(Ansa.it)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy