Intanto Tacchinardi “sponsorizza” Tudor

Intanto Tacchinardi “sponsorizza” Tudor

Alessio Tacchinardi, ex Juve ed ex compagno di Tudor conferma di fatto il tecnico all’Udinese

di Redazione

Alessio Tacchinardi conosce molto bene Igor Tudor avendolo avuto come compagno di squadra alla Juve. Oggi l’ex centrocampista non ha dubbi sulla sua conferma all’Udinese, come lui stesso racconta al Messaggero Veneto: «Ha fatto un lavorone perché era una follia vedere l’Udinese in quelle posizioni per tutto l’anno. Partiamo dal presupposto che sono per Tudor tutta la vita, ma con quella squadra fisica e forte che è l’Udinese, sarebbe stata una follia trovarsi i friulani retrocessi».

«Sotto la sua gestione abbiamo rivisto un gruppo che si è tolto le paure giocando con coraggio e sapendo gestire le pressioni, che vanno anche assorbite. Tutte caratteristiche che Igor aveva da giocatore e che sapeva mettere in campo. E poi c’è un’altra cosa che per me ha fatto la differenza. Tudor non è uno che fa il furbo, è una persona leale che non ti dà mai la sensazione di volerti fregare, e questo conta molto perché se sei un giocatore ti aspetti sempre che ci sia dietro qualcosa alle decisioni del mister. Credo che col suo essere molto franco abbia fatto breccia nel gruppo. Puoi anche stare fuori, ma se un tecnico ti fa capire i motivi e ti fa sentire importante la prendi diversamente e lui è uno sincero».

Poi conclude: «La conferma? Non serve neanche che lo dica perché io Igor lo avrei riconfermato già l’anno scorso, e questa volta è stata un’impresa più difficile».

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy