Jankto scherza ma non troppo: vorrei segnare ancora alla Juve

Jankto scherza ma non troppo: vorrei segnare ancora alla Juve

Il centrocampista dell’Udinese è stato protagonista dell’incontro tenutosi nel tardo pomeriggio alla parrocchia Don Bosco organizzato nell’ambito della Junior Tim Cup

di Castellini Barbara, @barchettazzurra

Un baby-campione che affascina i piccoli calciatori friulani. Nel tardo pomeriggio di oggi Jakub Jankto ha incontrato alla parrocchia San Giovanni Bosco le formazioni dell’Oratorio San Tomaso Apostolo di Moruzzo e dell’Oratorio San Giuseppe di Udine che domenica, prima della gara tra Udinese e Juventus si sfideranno in amichevole davanti a un nutritissimo pubblico (presenti anche le ragazze dell’Udinese Calcio Femminile).

Junior Tim Cup oratori 1L’iniziativa si inserisce nell’ambito della quinta edizione della Junior Tim Cup, torneo di calcio a 7 Under 14 che coinvolge gli oratori delle 16 città che militano in serie A, sostenuto da Lega Serie A, Tim e Centro sportivo italiano (Csi). Le squadre vincitrici delle fase regionali disputeranno le Finali nazionali e le prime quattro si contenderanno il trofeo allo stadio Olimpico in occasione della finale di Tim Cup 2016-2017.

Parlando ai ragazzi, Jankto ha spiegato come è nata la sua passione per il calcio (“mio papà e mio fratello Junior Tim Cup oratori 2giocavano, non potevo scegliere altrimenti“) e ha descritto positivamente la sua esperienza friulana (“dopo aver svolto tutte le giovanili allo Slavia Praga, è arrivata la chiamata all’Udinese, non poteva rifiutarla, sono felicissimo di essere qui“).

Dopo aver risposto alle domande dei giovanissimi calciatori, Jankto ha parlato della sfida di domenica contro la Juventus: “Esordire in serie A e poter giocare contro campioni come Higuain o Dybala, che arrivano tra tre giorni in campionato, è una felicità. Sono molto contento personalmente. Stiamo preparando bene la sfida contro la Juventus, proveremo a vincere“. Per molti rappresenta un modello: un ragazzo che in poco tempo ha saputo far parlare di sè, grazie al talento e a comportamenti estremamente corretti. “Quando scendo in campo – racconta – penso solo a vincere per i nostri tifosi. Sappiamo che domenica lo stadio sarà sold-out, vogliamo vincere soprattutto per loro. Veniamo da tre sconfitte consecutive, ci vogliamo riscattare“. Su come stia vivendo questa particolare settimana la compagine di Gigi Delneri, il centrocampista ceco spiega: “C’è molta concentrazione. Ci stiamo preparando bene. Abbiamo fatto qualche allenamento in più. Vogliamo disputare una grande gara e raccogliere un grande risultato”. Magari con un altro gol proprio di Jakub come accaduto all’andata, sperando in un esito diverso del match: “Certo che lo ripeto” (sorride, ndr).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy