News Udinese – Moggi: “Il Coronavirus come Calciopoli”

News Udinese – Moggi: “Il Coronavirus come Calciopoli”

L’ex dirigente della Juventus, Luciano Moggi, ha paragonato il Coronavirus a Calciopoli. L’epidemia ha avuto degli effetti anche su Udinese-Fiorentina

di Redazione
Coronavirus: parla Luciano Moggi

NEWS UDINESE – Da diversi giorni la notizie principale in Italia è quella del Coronavirus e della sua espansione. Ciò si è riversato naturalmente anche nel mondo del calcio, tra rinvii e partite da giocare a porte chiuse, la Serie A ha avuto il suo bel da fare con l’epidemia. A tal proposito è parlato ai microfoni di TMW l’ex dirigente della Juventus Luciano Moggi. L’addetto ai lavori ha paragonato il virus a Calciopoli, sottolineando quando il clamore mediatico abbia ingigantito entrambe le questioni. Udinese-Fiorentina in programma questo fine settimana, è uno dei tanti match “colpiti” dalla situazione:

“Il Coronavirus è come Calciopoli, solo audience e clamore mediatico. In Italia è così, si enfatizza tutto. Ripensate a Calciapoli è a quanto fu esagerato il clamore. Ora con il virus è la stessa cosa. Nel nostro Paese siamo bravi, facciamo passare la Nazionale come se fosse afflitta da un male incurabile pur di fare audience. E non è affatto così. Questo tipo di esaltazione porta a non trovare più maschire, Amuchina. Per non parlare delle città deserte e delle scuole chiuse”.

0 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy