Nuytinck si prepara all’esordio: “Pronto a guidare la squadra”

Nuytinck si prepara all’esordio: “Pronto a guidare la squadra”

Il difensore olandese è il principale candidato a sostituire lo squalificato Danilo al centro della difesa, in occasione della gara di domenica con il Chievo

di Castellini Barbara, @barchettazzurra
News Udinese, le parole di Nuytinck.

La nazionalità è olandese, ma il background determinante arriva dal Belgio. Bram Nuytinck è stato, forse, l’acquisto meno “reclamizzato” dell’Udinese, ma tra i più convincenti nel pre-campionato. Centrale di difesa classe ’90 con 115 presenze (e 5 reti) con la maglia dell’Anderlecht, rappresenta un’alternativa più che valida a Danilo e Gabriele Angella. E proprio domenica sera, in occasione della prima giornata che i bianconeri disputeranno allo stadio Friuli contro il Chievo, Nuytinck potrebbe presentarsi nell’undici di partenza, vista la squalifica del brasiliano.

Mi sono allenato molto in questo periodo – ammette il difensore belga -. Non avverto nessuna pressione, è nel mio ruolo di difensore centrale dover sapere guidare la squadra, parlare molto con i compagni. Ora siamo a pochi giorni dalla prima giornata, vedremo come va, ovvio che io senta l’impegno in modo particolare.

Nelle prime apparizioni in maglia bianconera, Nuytinck ha convinto critica e tifosi. Ma l’olandese rimane cauto: “E’ stato un inizio normale, non ho fatto cose fantastiche nè pessime. Ovvio che più giochi, più puoi crescere, prendi sicurezza… e impari meglio la lingua, cosa che ti aiuta moltissimo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy