Pizzul: De Paul? l’Udinese si è pentita di non averlo venduto

Pizzul: De Paul? l’Udinese si è pentita di non averlo venduto

La valutazione di 30 milioni è alta, e forse ora l’Udinese si è pentita di non averlo venduto. Anche per lui il mancato trasferimento a Firenze non è stato il massimo

di Redazione

Bruno Pizzul a Radio Bruno ha parlato della sfida del Franchi tra la Fiorentina e la sua Udinese come riporta Violanews: “La brutta sconfitta interna con il Brescia ha creato disagio ma l’ultima vittoria col Bologna ha rimpinguato la graduatoria. La squadra però è alla ricerca della sua identità tattica, anche se nell’ultimo turno Tudor forse ha trovato il modo di giocare, con due punte di ruolo”.

Su De Paul: “Rientra, ma non si è ancora capito quale sia il suo ruolo: dà il meglio di sé quando parte da sinistra, ma tanti dicono che può essere un trequartista. La valutazione di 30 milioni è alta, e forse ora l’Udinese si è pentita di non averlo venduto. Anche per lui il mancato trasferimento a Firenze non è stato il massimo perché a Udine si viaggia bassi dal punto di vista degli ingaggi”.

Su Castrovilli: “Il mancato arrivo di De Paul a Firenze è stato compensato dal suo ritorno: è un giovane straordinario. Ha qualità eccezionali, e rispetto ai campioni a cui è stato avvicinato è molto rapido e ha un tiro da fuori notevolissimo. In campo sa stare molto bene, è bello da vedere e salta subito agli occhi perché è elegante e concreto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy