Statistica da incubo: Udinese, l’ultimo rigore 25 gare fa!

Statistica da incubo: Udinese, l’ultimo rigore 25 gare fa!

L’ultimo calcio di rigore concesso all’Udinese è datato 7 aprile 2019, quando nel 3-2 dei bianconeri contro l’Empoli alla Dacia Arena, al minuto 41, Rodrigo De Paul aveva convertito in gol il tiro dagli undici metri

di Redazione

Un record non di certo invidiabile per l’Udinese. L’ultimo rigore a favore risale a 25 partite or sono, segnale evidente che qualcosa non funzione davanti visti che al di là delle scelte degli arbitri (pardon del VAR!), i bianconeri creano ancora troppo poco. Rimane la statistica riporta da Il gazzettino che ricorda che “si sta per concludere il girone d’andata e l’Udinese si appresta a chiuderlo con il dato negativo di zero rigori a favore. Domenica si scontreranno le due squadre peggiori in questa particolare graduatoria, visto che il Sassuolo è penultimo con un solo rigore assegnato (come Brescia e Napoli), e per di più fallito, da Domenico Berardi nel 2-2 del Mapei Stadium contro il Cagliari. In 18 giornate, la volta che i bianconeri sono andati più vicino all’assegnazione di un calcio di rigore è stata durante Udinese-Brescia, quando l’arbitro Valeri aveva assegnato la massima punizione per un fallo su Pussetto, prima che il Var facesse notare al fischietto romano che il fallo era avvenuto fuori dall’area di rigore. Troppo poco per alimentare una statistica davvero troppo povera, che rischia di aprire una striscia da record importante per la squadra friulana.
Un’astinenza che è ancora più lunga del campionato in corso, se si considera che l’ultimo calcio di rigore concesso all’Udinese è datato 7 aprile 2019, quando nel 3-2 dei bianconeri contro l’Empoli alla Dacia Arena, al minuto 41, Rodrigo De Paul aveva convertito in gol il tiro dagli undici metri”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy