Udinese, allenamenti sempre più top secret

Udinese, allenamenti sempre più top secret

Se le cose vanno male e ci si isola sempre più forse non è il modo migliore per cementare una ambiente che da sempre è riconosciuto come corretto e rispettoso del lavoro altrui.

di Redazione

Che sia una scelta tecnica o per altro fatto sta che per i tifosi che da sempre seguono gli allenamenti dell’Udinese (per lo più pensionati e qualche appassionato con qualche ora libera, una cinquantina quando va bene), da oggi tutti i campi sono praticamente oscurati da siepi che non permetteranno di guardare le vicissitudini dei bianconeri durante le sedute d’allenamento.

Una scelta che farà discutere come già successo nel recente passato quando l’allora squadra allenata da Colantuono si ritrovò in una situazione analoga. Poi l’arrivo di De Canio riaprì ai tifosi. Oggi ci si chiede se sia stato Tudor a volere questo, la società, ma soprattutto il perché di una scelta che allontana gli appassionati in annate dove la vicinanza dovrebbe essere sancita anche da questi particolari. Se le cose vanno male e ci si isola sempre più forse non è il modo migliore per cementare una ambiente che da sempre è riconosciuto come corretto e rispettoso del lavoro altrui.

Vedremo nei prossimi giorni e settimane se le cose cambieranno.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy